Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * -

"Idrogeno tra presente e futuro" a Trento il 10 Maggio


E' dedicato all'idrogeno, una fonte di energia "del futuro", ma ormai anche del nostro presente, il convegno scientifico che si terrà venerdì - 10 maggio - nella sala Depero del palazzo della Provincia, a partire dalle ore 9. Organizzato da Provincia, Trentino Trasporti, Habitech e Hyer, l'Associazione europea dell'idrogeno e delle fuell cell creata nel 2008 con il supporto della Commissione euroea e a cui aderiscono una trentina fra regioni e città del Continente, il convegno prenderà in esame diverse esperienze pionieristiche dell'uso dell'idrogeno nel trasporto e nel settore domestico, a partire da quelle in corso in Trentino, che hanno prodotto risultati stabili ed incoraggianti.


La sfida energetica è una sfida con la quale tutto il mondo si sta confrontando. I segnali che la disponibilità delle tradizionali fonti di approvvigionamento potrà non essere assicurata nel futuro, sono un dato assodato. Diventa quindi indispensabile mettere in discussione i paradigmi che fino ad ora ci hanno guidato per trovarne di nuovi, nella consapevolezza della futura marginalità del ricorso al petrolio quale fonte energetica. Nell’ampio panorama delle fonti alternative e del risparmio energetico, l’utilizzo dell’idrogeno quale fonte di stoccaggio di energia pulita è rimasto finora allo stadio di ricerca o sperimentale.
"Il Trentino, con le sperimentazioni avviate in questi anni nel campo dell'idrogeno - sottolinea il presidente della Provincia autonoma di Trento Alberto Pacher - ha mosso un primo passo significativo nel futuro. I risultati raggiunti fino ad oggi sono stabili ed incoraggianti e consentono di immaginare un imminente cambio di prospettiva. I due progetti che saranno presentati nel corso del convegno trattano dell’utilizzo delle fuel cell nel trasporto pubblico e nell’ambito civile e dimostrano come le nuove frontiere nella produzione e nello stoccaggio di energia possano essere varcate con un convinto impegno economico e la valorizzazione delle risorse umane sia del mondo accademico che imprenditoriale."

Il convegno si aprirà con i saluti del presidente Pacher, a cui seguirà una presentazione della strategia europea nel settore delle Fuell Cell da parte di Davide Damosso, vicepresidente di Hyer e amministratore delegato dell'Environment Park di Torino. Nel corso della mattinata, coordinata da Gianni Lazzari, ad del consorzio Habitech, e poi durante il pomeriggio, verranno presentate numerose esperienze sviluppate sia da realtà regionali e urbane (da Roma a Bolzano, dalla regione Toscana ad alcuni comuni del Trentino), nonché da attori della ricerca e da soggetti industriali attivi nel settore dell'idrogeno, dalla Sofcpower di Mezzolombardo alla Fondazione Bruno Kessler.


0 Comments