Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Tutto pronto per il 3° EcoRally


3° EcorallyMentre a Bruxelles Greenpeace manifesta per l’auto ecologica, anche l’Italia promuove, “si strada” e con
vigore, l’importante messaggio della mobilità ecosostenibile: sta per partire infatti il 3° Ecorally Internazionale
Rimini-San Marino-Città del Vaticano riservato ai veicoli alimentati ad energia alternativa. Il via della
manifestazione, che ha lo scopo di dimostrare come i veicoli ecologici siano attuali, immediatamente
disponibili e performanti, verrà dato la mattina del 20 settembre e i veicoli in gara partiranno da Piazza Fellini
a Rimini.

Questo Ecorally è uno degli eventi della Settimana Europea della Mobilità ed è una gara ufficiale di regolarità
e consumo – inserita nel calendario FIA Energie Alternative – a cui partecipano privati cittadini con i loro
normali veicoli usati quotidianamente (molti con famiglia, bambini compresi, a bordo), ma ci saranno sportivi e
appassionati rallysti oltre a giornalisti ansiosi di provare veicoli ecologici: il mezzo utilizzato, infatti, deve
essere regolarmente targato per circolare sulle strade ma alimentato con carburanti e/o con propulsioni
alternative. La competizione si svolgerà con il cronometraggio e la sorveglianza degli Ufficiali di Gara della
FAMS (Federazione Auto Motoristica Sammarinese).

Saranno più di 20 gli equipaggi in gara a bordo di veicoli con sistemi di alimentazione ecologica: molti i veicoli
a gas (GPL e metano) con modelli di serie o con Kit di trasformazione ed alcuni veicoli “trifuel, dotati di un
motore ibrido a tripla alimentazione: benzina/elettricità/gpl o metano. Presenti anche dei motocicli a metano e
idrometano (miscela Metano+Idrogeno) appositamente approntati dall’Istituto Professionale Giovan Battista
Alberti di Rimini. In gara anche un Furgone bi-fuel Benzina-GPL.

I motori si accenderanno – senza inquinare – a Rimini e dopo lo start la carovana ecologica partirà in
direzione San Marino, dove è previsto un primo controllo cronometrico con una gara di regolarità. La
competizione toccherà poi Montefiore Conca, Urbino, Acqualagna, Gubbio e Assisi, Torgiano, luoghi legati al
protettore dell’ecologia, San Francesco, a cui è dedicato l’Ecorally.

Ultimo tratto in direzione Roma: qui si concluderà – sabato sera – il test di consumo energetico. L’arrivo finale
a Castel Gandolfo, con l’ultima prova cronometrata, chiuderà - nella giornata di domenica – questo 3° Ecorally
che premierà chi, rispettando la tabella di marcia e miglior classificato nelle prove speciali, avrà consumato e,
quindi, inquinato meno.

I concorrenti dell’Ecorally avranno, al termine della gara, la possibilità di vivere un momento davvero
indimenticabile partecipando all’Angelus con Papa Benedetto XVI , che sin dalla sua ascesa al Soglio
Pontificio ha dimostrato una grande sensibilità per i temi ambientali.

Il programma sintetico dell’evento:

• Venerdì 19 settembre – Rimini, Consegna del Road Book, verifiche amministrative, prologo “Trofeo
Città di Rimini” (ore 20.30).

• Sabato 20 settembre – 07.00-09,45 PRE-GARA per le operazioni preliminari e le verifiche
amministrative e tecniche. Ore 10.00 ingresso al Parco Partenza Parco Fellini; ore 10.40 briefing
finale per i concorrenti,

• Sabato 20 settembre – Primo settore: ore 11:01 partenza del primo Concorrente direzione San
Marino, arrivo entro il tempo stabilito con penalità di tempo. Durante il tragitto Rimini San Marino:
prima prova di regolarità con controllo in luogo cronometrato.

• Sabato 20 settembre – Secondo settore: San Marino, Porta di San Francesco, ore 12:39 ripartenza
del primo Concorrente direzione Roma, ore 20:31 arrivo del primo Concorrente, con penalità di tempo
Ore 21:30 fine test di Consumo, GRA Stazione di Servizio ADS. Trasferimento a Frascati Domus Park
Hotel e cena. Esposizione della Classifica Test Consumo Regolarità alle ore 22:30 Castel Gandolfo.

• Domenica 21 settembre – Terzo settore (solo regolarità): ore 10.01 Partenza del primo concorrente
per prova Test di Regolarità - Castel Gandolfo (località da definire); ore 10.31 arrivo con controllo
tempo e media del 1° concorrente e termine grata di regolarità

• Domenica 21 settembre Castel Gandolfo, trasferimento al Palazzo Apostolico; ore 12:00 “Angelus”
del Santo Padre; ore 13:30 esposizione delle classifiche Regolarità e Assoluta; Pranzo al Ristorante
Agricoltura Capodarco di Grottaferrata; Cerimonia di Premiazione durante il Pranzo.

La gara:

a) di regolarità: I concorrenti dovranno mantenere una velocità più possibile vicina alla media ed imposta
(saranno conteggiate penalità se non sarà rispettata la media oraria); poi bisognerà superare le prove
speciali di regolarità su strada in percorso definito (coprire una certa distanza ad una velocità media ed
imposta in chilometri orari in un tratto del percorso. e superare i controlli iniziali, finali e i possibili Controlli di
Transito (a timbro) che figureranno sul Road Book. Non sarà possibile usare apparecchiature di segnalazione
per indicare o ricevere consigli sulla posizione di un Controllo di Regolarità (espulsione)

B) di consumo:
Fondamentale il test di consumo energetico che verrà effettuato su tutto il percorso di
sabato. I concorrenti dovranno presentarsi alla partenza con il rifornimento massimo. Tutti i serbatoi del
combustibile e tutti gli accumulatori elettrici – batterie – saranno sigillati alle verifiche tecniche pre-gara. Alla
fine della prova, tutti i serbatoi di combustibile saranno riempiti al massimo e sarà conteggiato il valore
corrispondente di energia chimica, espresso in Kw/h.



0 Comments