Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * - -

Il Team Imega in gara al Sestriere per il Campionato Energie Alternative


Sestriere: E’ il villaggio olimpico dei giochi invernali del 2006 che ospita le numerose scuderie che prenderanno parte al Rally Storico del Sestriere quarta prova del Campionato Mondiale Fia Energie Alternative e seconda del Campionato nazionale Csai.

La Scuderia Imega-Boninsegni si presenta ai nastri di partenza dopo il buon podio conquistato a Bolzano appena tre settimane fa con la riconfermata coppia Guido Guerrini-Leonardo Burchini al via con l’Alfa Romeo Mito alimentata con l’impianto a Gpl Imega Evo G1.

Stavolta il lotto degli avversari sarà più agguerrito del solito visto l’elevato numero dei partecipanti che prenderanno parte alla gara che si svolgerà nella giornata di sabato 30 giugno e nel mattino di domenica primo luglio nelle strade piemontesi della Valle di Susa e nei valichi alpini delle vicine montagne francesi che hanno fatto la storia del Tour de France e del Giro d’Italia. Cima più alta che metterà a dura prova le auto sarà il Col du Galibier con i suoi oltre 2600 metri.

Fresco dal ritorno dalla spedizione in Russia dell’Associazione Torino-Pechino, che ha visto Emanuele Calchetti cominciare la sua collaborazione con la filiale di Volgograd della Comunità Giovanni XXIII e consegnare un nuovo carico di aiuti per il prossimo inverno, Guido Guerrini sarà chiamato a consolidare il buon piazzamento nella classifica generale del mondiale.

“Nonostante sia appena tornato in Italia dall’avventura russa, ci tenevo a non mancare a questo prestigioso appuntamento per consentire alla nostra scuderia di ottenere il massimo possibile in questa prova” assicura Guerrini che aggiunge “la speranza è che tutto vada per il verso giusto visto che i tecnici di Imega hanno adattato l’impianto gpl per consentire il massimo risparmio anche ad altitudini proibitive.

“Con la testa nella gara e con il cuore vicino all’amico Calchetti alle prese con una esperienza di vita veramente coraggiosa” testimonia il generoso Leonardo Burchini che si sbilancia in un pronostico: “nelle gare fin qui disputate sono sempre riuscito a salire sul podio, ed un po’ come nelle recenti tradizione calcistiche spero di confermare contribuendo a quello che sarebbe il terzo risultato utile in questa stagione”.

Obiettivo minimo del fine settimana per l’equipaggio toscano sarà muovere la classifica con ulteriori punti mondiali prima della pausa olimpica che vedrà il mondiale riprendere a settembre e il campionato italiano a fine agosto.


0 Comments