Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

ECO Targa Florio: Mazzoni si aggiudica la prova


team_seleneI romagnoli Giuliano Mazzoni e Massimo Liverani su Opel Corsa Van del faentino Team Selene si sono aggiudicati la ECO Targa Florio - Green Prix, la quindicesima e terzultima prova del FIA Alternative Energies Cup

, organizzata dall'Automobile Club Palermo in collaborazione con la Fondazione Targa Florio.

Dopo due giorni di competizione su due tappe composte di prove di regolarita' e consumo, il successo e' andato a Mazzoni che ha preso il comando sin dalla prima tappa, conquistando la terza vittoria nella competizione siciliana.

Secondo gradino del podio per il milanese Vincenzo Di Bella ed il romano Christian Collova' sulla Citroen C1, portacolori della capitolina Racebioconcept Team.

Podio completato dall'equipaggio della Kia Italia composto dai coniugi palermitani Marcello De Simone e Mariangela Concoreggi su Kia Soul. L'equipaggio Kia, vincitore della categoria GPL, ha lottato per la vittoria nella prima tappa, ma un ritardo sul finire della giornata lo ha costretto alla rimonta.

Quarta piazza per l'equipaggio della Peugeot Italia formato dai giornalisti palermitani Filippo Mule' e Rosario Mazzola, ormai abituali frequentatori della ECO Targa.

Quinti i romani Mario Montanucci Pignatelli e Claudio Canale anch'essi portacolori della Racebioconcept Team, sulla versione a bioetanolo della Toyota Celica.

Cinque case ufficiali in competizione: Kia, Opel, Peugeot, Volkswagen con le ottime prove delle vetture a metano e Vectrix, che si sono sfidate per il successo finale nella prova siciliana del Mondiale riservato alle vetture alimentate con energie alternative. Il mitico "Piccolo Circuito delle Madonie" ed il leggendario circuito di Pergusa sono stati ancora una volta teatro di una prova mondiale e laboratorio per lo sviluppo di nuove tecniche e tecnologie volte al futuro dell'auto.

Fonte: http://www.siciliaonline.it




0 Comments