Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * -

EA 2013: Team Imega a Bolzano con l'inedita coppia Guerrini-Olivoni


Orgogliosi del titolo mondiale ottenuto da Emanuele Calchetti tra i co-piloti e dopo la conferma di Guido Guerrini al secondo posto nella classifica iridata piloti, per il quinto anno consecutivo la Scuderia Imega Corse parteciperà al Campionato Mondiale Energie Alternative organizzato dalla Federazione Internazionale dellAutomobile, questa è la dichiarazione di Patrizio Boncompagni, patron di Imega, che conferma le indiscrezioni fino ad ora circolate sulla conferma di un team toscano che prendesse parte al mondiale.

Quindi questo fine settimana a Bolzano, in occasione del Mendel Rally, terza prova del Campionato Mondiale e prima di quello italiano tornerà nelle strade dolomitiche lAlfa Romeo Mito, allestita dal Gruppo Boninsegni per il team valtiberino ed alimentata con un impianto a Gpl messo a disposizione da Imega.

Alla guida è confermato ancora una volta Guido Guerrini che lanno passato ha sfiorato il titolo mondiale battuto dal due volte campione del mondo Massimo Liverani. Un anno di transizione con una maggiore attenzione alle spese, ci racconta il pilota toscano, ma non per questo avremo un atteggiamento rinunciatario, anzi faremo tutto il necessario per riportare in Valtiberina un titolo mondiale e dare il giusto prestigio a tutti coloro, sponsor e collaboratori, che ci aiuteranno in questa stagione.

Infatti lavventura di Imega questanno comincia dalla terza prova delle nove previste, avvalendosi del fatto che per concorrere al prestigioso campionato sono sufficienti i migliori sei risultati, visto che il regolamento Fia utilizza lo stesso sistema che usava la Formula Uno negli anni 70 e 80.
Ad oggi, nonostante si sono svolte due gare senza di noi (Montecarlo e Paesi Baschi) sottolinea Francesca Olivoni, navigatrice scelta per le gare italiane che si svolgeranno a giugno (Bolzano e Sestriere), nessun nostro avversario ha fatto scorpacciate di punti lasciando il mondiale apertissimo.

Per la prima volta in una gara mondiale vedremo, nellAlfa Romeo Mito della Scuderia Imega, una coppia mista con il pilota uomo e la navigatrice donna. Francesca Olivoni è stata scelta per le grandi doti dimostrate nel finale dello scorso campionato afferma Emanuele Calchetti, campione mondiale co-piloti 2012, e aggiunge che allinterno del nostro team si è data molta importanza alla crescita dei co-piloti ed a tal proposito non possiamo non ricordare anche Andrea Gnaldi, Leonardo Burchini, Yulia Lutsyk ed Isabelle Barciulli che come navigatori, in questi anni, hanno conquistato punti nelle gare mondiali e del campionato italiano.

Fuori gioco, almeno nei primi mesi di campionato, Emanuele Calchetti che si trova in Russia per seguire direttamente i progetti dellAssociazione Torino-Pechino a Volgograd. Nonostante la lontananza il supporto di Emanuele è davvero indispensabile allinterno del team, aggiunge ulteriormente Francesca Olivoni che prosegue ricordando che il buon Calchetti seguirà attraverso la telemetria la nostra gara dispensando consigli che saranno utili in gara.


0 Comments