Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * *

EcoRally Sestriere: Ecomotori.net presente con quattro equipaggi


Doveva essere la quinta prova del campionato mondiale Fia energie alternative e la quarta gara del campionato italiano, invece, il Rally storico del Sestriere diventa una competizione “amichevole” per quanto riguarda le energie alternative. Confermata la gara delle auto storiche (la diciannovesima) e delle auto moderne valide per i campionati italiani di categoria. Il problema tra le auto ecologiche è ancora una volta una questione tra la Federazione Mondiale dell’Automobile e gli organizzatori. Questioni analoghe hanno recentemente portato al dimezzamento dei punti mondiali assegnati a San Marino e in Alto Adige.
 
Le "disavventura" CSAI/FIA però non intaccano in alcun modo l'entusiasmo di Ecomotori.net per le competizioni GREEN tant'è che per l'Ecorally del Sestriere saranno ben 4 gli equipaggi di ecomotori in gara.

VENTURA - PORTA su Abarth 500 a GPL
Per Nicola Ventura, leader della classifica Uiga riservata ai giornalisti, c’è l’orgoglio di avere messo assieme le due auto protagoniste delle ultime edizioni del campionato mondiale. “Vedere per un giorno Massimo Liverani e Guido Guerrini correre assieme nello stesso team è una bella soddisfazione” racconta Ventura nella conferenza stampa svoltasi presso il Villaggio Olimpico del Sestriere ed incalzato dai colleghi giornalisti si sbilancia affermando che “l’esperimento del Sestriere potrebbe ripetersi anche al Rally di Montecarlo 2015, dove sarebbe bello mettere nella stessa squadra tutti i migliori piloti italiani”.
"Le novità non si esauriscono qui - prosegue Ventura - perchè questo fine settimana debutta ufficialmente anche il Team Pink&Green di Ecomotori.net composto da Riccarda Robbiati ed Erika Ratti."


LIVERANI - STRADA su Abarth 500 a metano
"Anche se la gara non ha più la validità FIA siamo comunque presenti per onorare l'impegno di Promauto Racing per organizzare questo EcoRally - la dichiarazione di Massimo Liverani. - Sul piano sportivo non sarà un passeggiata perchè l'impegno di tutti sarà come sempre ai massimi livelli."

ROBBIATI - RATTI su Lancia Ypsilon a GPL
"L'invito ad entrare nel Team pluricampione del Mondo per noi è una grandissima soddisfazione e la collaborazione con Ecomotori.net è solo all'inizio... ne vedrete delle belle! - affermano entusiaste Riccarda ed Erika."  
"E' una tipologia di gara nuova per noi pertanto non sappiamo cosa aspettarci ma di sicuro dopo il brillante risultato del San Marino - Vaticano dove, in una impegnativa prova speciale, abbiamo battuto il Campione del Mondo Liverani ci fa capire che abbiamo un grande potenziale da esprimere."


GUERRINI - BARCIULLI su Alfa Mito GPL
Guido Guerrini ed Isabelle Barciulli, a bordo dell'Alfa Mito alimentata a GPL, hanno accettato l’invito di Ecomotori Racing Team, a partecipare alla gara ecologica riservata alle testate del mondo dell’informazione.
“Non potevamo dire di no alla proposta di Nicola Venturaafferma con soddisfazione Isabelle Barciulli che prosegue ricordando come “la bellezza di questa gara, sia dal punto di vista organizzativo che per gli scenari naturali che queste incantevoli valli regalano, ci vede ben volentieri protagonisti. Dispiace che ancora una volta la Fia sia anch’essa protagonista, ma in negativo, eliminando una competizione che negli ultimi due anni aveva regalato intense emozioni”.

Al via anche l'equipaggio toscano della testata Valdichiana Oggi, composto dagli aretini Michele Lupetti ed Erica Rampini, che al loro esordio in terra sammarinese ottennero un prezioso quarto posto
 
A completare l'elenco dei partenti una nutrita compagine di giornalisti dell'UIGA scenderanno in campo nell'Ecorally del Sestriere sfidandosi con vetture a GPL messe a disposizione dalla Kia e ibride a quattro ruote motrici offerte dalla Peugeot.
 
La gara si svolgerà nella giornata di sabato e nella mattinata di domenica per un totale di circa 400 km e 60 prove cronometrate. Nella prima giornata, la più complessa, i concorrenti scenderanno dal Colle del Sestriere per percorrere tutta la Val Chisone raggiungendo Pinerolo dopo aver attraversato Perosa Argentina. Prima di ritornare al Sestriere i concorrenti saranno impegnati in molte prove nella parte meridionale della provincia torinese. La domenica mattina la gara si svilupperà sull’altro versante, quello della Val di Susa tra le meravigliose montagne che ospitarono le Olimpiadi del 2006.


0 Comments