Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Milano "Area C": 22 milioni di euro per le piste ciclabili, a Milano ciclisti in aumento del 30%


biciclettaUn investimento di 22 milioni di euro per le piste ciclabili, sia in centro sia in periferia, a fronte della crescente domanda di mobilità sostenibile a Milano, dove il numero dei ciclisti è sorprendentemente aumentato del 30% negli ultimi anni.    

A pochi giorni dall’avvio di Area C previsto per lunedì 16 gennaio, il Comune vara 9 progetti sulle piste ciclabili (tra nuove realizzazioni e interventi di collegamento) rimasti fermi per anni. Nella stessa direzione va anche l’installazione di 10 nuove stazioni del bike sharing al di fuori della Cerchia dei Bastioni, tenuto conto della forte domanda, con un 1.100.000 “prelievi” di bici nel 2011 da parte di 600mila utenti.

A febbraio, inoltre, partirà un percorso condiviso con associazioni e cittadini per il nuovo piano della ciclabilità.

“Abbiamo sempre detto che insieme ad Area C avremmo realizzato interventi strutturali per incentivare la mobilità sostenibile: ecco quindi i primi passi concreti per mantenere fin da subito l’impegno”, ha affermato l’assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran. “Ricordo che tutte le risorse che arriveranno con Area C saranno reinvestite sulla mobilità di Milano e di collegamento con l’hinterland. Non sarà dunque solo la Cerchia dei Bastioni ad avvantaggiarsi degli importanti obiettivi di Area C, perché investiremo anche, e soprattutto, nelle periferie”.

I progetti sulle piste ciclabili, tra nuove realizzazioni e interventi di collegamento riguardano le seguenti tratte:

  • Fermi-Comasina (1,2 km): pista bidirezionale in struttura, per la quale è previsto il collegamento con il Comune di Novate. Vie interessate: viale Fermi, viale Rubicone e via Comasina.
  • QT8-Gallaratese (3,5 km): due piste monodirezionali in segnaletica. Vie interessate: via Terzaghi, via Natta e via Cechov.
  • Lotto-Triennale (4,6 km): due piste monodirezionali in struttura. Vie interessate: viale Monterosa, piazza Buonarroti, via Giotto, via del Burchiello, via Guido d’Arezzo e piazza della Conciliazione.
  • Cavalcavia Bussa e via Quadrio (2,5 km): riqualificazione della pista ciclabile monodirezionale sul ponte Bussa e della rampa per persone con disabilità. Vie interessate: via Quadrio, cavalcavia Bussa, via Borsieri e via Massimo d’Azeglio.
  • Duomo-Monforte (2,7 km): sistema composto da mono e bidirezionale, promiscuo e aree pedonali. Vie interessate: piazza Tricolore, corso Monforte, piazza San Babila, corso Europa, largo Bersaglieri, via Verziere e piazza Fontana.
  • Duomo-Sempione (6,8 km): sistema composto da mono e bidirezionale, promiscuo e aree pedonali. Vie interessate: via Orefici, piazza Cordusio, via Dante, largo Cairoli, via Beltrami, piazza Castello, viale Alemagna, via Pagano, Arco della Pace, viale Elvezia, via Legnano e viale Gadio.
  • Duomo-Porta Nuova (0,4 km): via Verdi. - Portello-Molino Dorino (4,4 km): pista bidirezionale con lavori già in corso. Zone interessate: Bonola, San Leonardo e Molino Dorino.
  • Medaglie d’Oro-Chiaravalle (4,9 km): pista bidirezionale, con tratto monodirezionale in corso Lodi. Vie interessate: piazza Medaglie d’Oro, corso Lodi, piazzale Corvetto, viale Omero, via San Dionigi e via Chiaravalle.

Per incentivare sempre più l’utilizzo delle due ruote, inoltre, si stanno installando anche nuove stazioni del bike sharing, al di fuori della Cerchia dei Bastioni. Saranno pronti entro due mesi gli stalli in piazza Oberdan, via Foppa, largo V Alpini, via Canova, corso Sempione, via Melzi d’Eril, presso la stazione di Porta Genova, in piazza San Gioachimo, piazza Santa Francesca Romana e corso Buenos Aires-Lima.




0 Comments