Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pių informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * - -

Fiat č il marchio con le pių basse emissioni di CO2 in Europa


Nel 2102, per il sesto anno consecutivo, Fiat si conferma il brand che ha registrato il livello più basso di emissioni di CO2in Europa tra i marchi automobilistici più venduti , con un valore medio di 119,8 g/km.
Il primato è certificato dalla società JATO Dynamics, leader mondiale per la consulenza e la ricerca nel campo automotive.

Un primato importante e la dimostrazione dell'impegno costante di Fiat per una mobilità sostenibile: negli ultimi 6 anni Fiat ha ridotto le proprie emissioni medie del 13%, portandosi da 137,3 a 119,8 g/km di CO2, andando molto oltre rispetto al target previsto dall'Unione Europea per il 2015, fissato a 130 g/km.

Tra le diverse novità tecnologiche introdotte durante tutto l'anno spicca il nuovo 0.9 TwinAir Turbo Natural Power da 80 CV (metano/benzina), il motore 'due cilindri' che combina i vantaggi ecologici dell'alimentazione a metano con la potenza e il divertimento di guida assicurati dalla tecnologia Turbo TwinAir.

La nuova Fiat Panda è stata la prima vettura al mondo a essere equipaggiata con questo propulsore innovativo che garantisce ridotti livelli di CO2 (86 g/km), un valore tra i più bassi del mercato. Da oltre 15 anni il Gruppo Fiat è il principale produttore europeo di veicoli di primo impianto a metano (OEM), l'unico ad offrire la più ampia gamma eco-friendly con alimentazione bi-fuel (metano/benzina) che soddisfa le esigenze di una vasta categoria di clienti, compreso il settore professionale del trasporto merci. Dal 1997 al 2012, Fiat ha venduto oltre 500.000 tra vetture e veicoli commerciali Natural Power.

Oltre al nuovo motore, Fiat ritiene che l'impatto ambientale dei veicoli sia fortementeinfluenzato dal comportamentodi guida deiconsumatori. Per questo il marchio continua a investire in'eco: Drive', un'applicazione che miglioragli stili di guida, dando suggerimenti personalizzatiper ridurre le emissioni, risparmiare il carburantee valutarei vantaggi economici. Nel 2012 è stato realizzata l'applicazione mobile di'eco: Drive' che propone un feedback immediatosul proprio smartphone. Inoltre, con il lancio di500L è stata introdotta la nuova generazione 'eco: Drive Live' che permette all'utentedi monitorarelo stile di guidain tempo reale suldisplay della radio.

Ad oggi circa 90.000 utenti di 'eco:Drive'risparmiano5.000 tonnellate diCO2 ogni anno.


0 Comments