Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Umbria: bilancio positivo del trasporto pubblico anche grazie agli autobus a metano


autobus_metanoIl bilancio dell'Azienda Perugina  della Mobilita' del 2008 ha registrato un utile di 562.104  euro. I dati del documento contabile sono stati presentati  stamani nel corso di una conferenza stampa tenuta dal  Presidente Giovanni Moriconi

insieme al Vicepresidente Pio  Francesco Baldinelli, al Consigliere Piero Sunzini e al  Direttore generale Paolo Paduano. '

'Nonostante difficolta'  del contesto economico - ha sottolineato Morioni - siamo  riusciti a conseguire un risultato positivo in forza della  capacita' dell'azienda di organizzare al meglio le proprie  risorse, di pianificare il proprio personale nello  svolgimento delle varie attivita' e mansioni e di una oculata  gestione finanziaria; il risultato - ha aggiunto - risente  delle attivita' che svolgiamo in Umbria, in particolare nella  provincia di Perugia, ma anche fuori regione, soprattutto a  Roma dove insieme ad altri partner gestiamo un quarto del  trasporto pubblico della citta'''. O

ltre ai dati di bilancio  sono stati forniti ulteriori elementi caratterizzanti  l'attivita' di APM, 14 mln di km percorsi nella provincia di  Perugia, 30 mln di passeggeri trasportati ed un parco mezzi  di 314 autobus. Significativa l'attenzione rivolta  all'ambiente ed alle nuove tecnologie.

''Una delle politiche  di grande rilievo dell'azienda - ha evidenziato il Presidente  - e' l'attenzione agli aspetti ambientali del proprio  operare, e' noto che Apm utilizza un parco autobus  consistente alimentato a metano, solo nel 2007 con risorse  proprie pari a circa 9 mln di euro sono stati acquistatati 35  autobus a metano, oggi siamo a 76 su 85 circolanti a Perugia;  recentemente abbiamo promosso iniziative per l'installazione  di impianti fotovoltaici in alcune sedi, in particolare sul  Bus Terminal di Piazza Partigiani sul costruendo nuovo  deposito a Citta' di Castello, stiamo inoltre progettando e  costruendo a San Giustino una centrale per la produzione di  energia elettrica da fonti rinnovabili, da biomassa, che  consentira' di produrre, avendo la potenza di un megawatt  installato, nell'arco di un anno 8 giga watt che  costituiscono il fabbisogno complessivo energetico di APM,  dei propri uffici, officine, sedi ma anche tutti gli impianti  fissi gestiti dall'azienda, ovvero scale mobili, ascensori e  Minimetro'''.

''Per il terzo anno - ha concluso Moriconi - oltre al  bilancio economico, presenteremo il Bilancio di  Sostenibilita', che significa dare conto dell'insieme delle  relazioni dei rapporti delle ricadute che l'attivita' di APM  determina nel contesto in cui opera, cio' significa ambiente,  istituzioni, l'insieme dei soggetti con cui l'azienda si  relaziona, dai clienti ai fornitori al proprio personale;  questa attenzione nel tempo e' premiante''. Tra gli ulteriori  fronti d'impegno i servizi urbani di Assisi, Citta' di  Castello, Gualdo Tadino, Gubbio e Todi, con l'entrata in  funzione di piccoli mezzi ecologici ed accessibili per  persone diversamente abili.

Fonte: http://www.asca.it




0 Comments