Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Toyota Auris HSD: l'ibrida per tutti (VIDEO)


ToyotaCon Auris HSD si introduce la tecnologia Hybrid Synergy Drive® in un modello a larga diffusione della gamma Toyota. Questa nuova cinque porte è equipaggiata con l’unica trasmissione full hybrid dell’intero segmento C.  

In linea con il primato Toyota in fatto di rispetto dell’ambiente, con l’obiettivo di raggiungere quanto prima una mobilità sostenibile, la tecnologia Hybrid Synergy Drive® fornisce le basi per la sua applicazione su tutti i modelli futuri. Il lancio di Auris HSD rappresenta il primo passo verso l’impiego della tecnologia full hybrid di Toyota sull’intera gamma europea del marchio.

In totale il gruppo Toyota lancerà nei primi anni di questa seconda decade circa 10 nuovi modelli ibridi, con l’intento di poter rendere disponibile questa tecnologia su qualsiasi modello a partire dal 2020. Il sistema è stato studiato in maniera specifica per essere ritenuto ‘a prova di futuro’, con una struttura che lo rende adattabile all’uso sia su veicoli completamente elettrici che su quelli a celle combustibili di idrogeno.

Il lancio di Auris HSD va a completare la nuova gamma Auris 2010, che offre significativi miglioramenti nello stile e nella qualità degli interni. La gamma 2010 trae inoltre beneficio da un’esperienza di guida ancora più raffinata e da una scelta più ampia di trasmissioni equipaggiate con tecnologia Toyota Optimal Drive.

L’introduzione della tecnologia HSD fa della nuova Auris una gamma unica nel panorama del segmento C. Si tratta infatti dell’unico modello a offrire la scelta tra benzina, diesel o full hybrid, riuscendo così a rispondere in maniera completa alle necessità di qualsiasi cliente.

Studiata in maniera esclusiva per il mercato europeo e fabbricata nell’impianto della Toyota Motor Manufacturing UK, il funzionamento di Auris HSD è davvero unico nella sua categoria. La sua introduzione significherà un cambiamento importante nella percezione della tecnologia full hybrid da parte della clientela.

L’utilizzabilità quotidiana, il comfort di guida e la straordinaria silenziosità della trasmissione full hybrid di Toyota, uniti ai benefici derivanti dall’economia dei consumi e dalle basse emissioni di CO2 che risiedono nel cuore della tecnologia Hybrid Synergy Drive®, offriranno ai clienti un’esperienza di guida sofisticata e unica per il segmento C, e che consentirà loro di godere di maggiore relax a bordo.

Capaci di funzionare sia in maniera indipendente che in combinazione, i motori termico ed elettrico del sistema Hybrid Synergy Drive® generano una potenza massima di 136 CV, consentendo ad Auris HSD un’accelerazione 0-100 km/h in 11,4 secondi e una velocità massima di 180 km/h.

La versione full hybrid di Auris contiene i consumi in soli 3,8 l/100 km nel ciclo combinato, con un livello di emissioni di soli 89 g/km, ineguagliabile da altri veicoli del segmento C. Oltre a questo Auris HSD genera un livello di emissioni di NOX sensibilmente inferiore a quello di veicoli diesel dalle prestazioni paragonabili.

Va aggiunto che quando operativa nella straordinaria modalità EV, Auris HSD offre emissioni di CO2 e di NOX pari a zero, con un raggio d’azione fino a circa due chilometri e velocità fino a 50 km/h, a seconda del livello di carica della batteria e delle condizioni di guida.

Il design di Auris HSD presenta diversi ed eccezionali dettagli stilistici che arricchiscono le prestazioni dinamiche e l’economia nei consumi della trasmissione Hybrid Synergy Drive®. Gli interni offrono invece strumentazione, apparecchiature e tappezzeria create specificamente per questo modello ibrido. La nuova Auris HSD rappresenta poi un investimento economico straordinario.

Il livello di emissioni di CO2 ai vertici della categoria e l’economia nel ciclo combinato offrono ai clienti europei significativi incentivi sulle tasse, permessi per circolare nelle zone urbane a traffico limitato e costi di manutenzione straordinariamente bassi.




0 Comments