Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

TNT sceglie Fiat Professional: consegnato il primo Ducato 140 Natural Power


fiat_professional_tntFiat Group Automobiles e TNT Express Italy hanno siglato un accordo quadro che consolida una partnership basata sulla condivisione di valori importanti, come l’ecologia e la qualità. Infatti oggi la TNT ha scelto di viaggiare a bordo dei veicoli commerciali Fiat Professional

equipaggiati con la motorizzazione a metano, sicuri, rispettosi dell’ambiente e con consumi e costi di esercizio ridotti.

Il primo Fiat Ducato 140 “Natural Power” è stato consegnato oggi da Mauro Veglia, responsabile della direzione Fleet & Used Cars di Fiat Group Automobiles, a Rosario Ambrosino, AD di TNT Express Italy. La cerimonia è avvenuta presso il Mirafiori Motor Village di Torino, il primo centro polivalente del Gruppo Fiat nel mondo che, con i suoi 70.000 metri quadri, rappresenta il più grande spazio espositivo d’Europa dedicato all’auto.

Nel commentare questa importante consegna, Lorenzo Sistino – CEO di Fiat Automobiles e Fiat Professional – ha dichiarato: «Da sempre la tutela ambientale rappresenta una delle direttrici di sviluppo dei prodotti Fiat. Per questo motivo abbiamo sviluppato negli ultimi anni l’alimentazione a metano su molti dei nostri modelli. Questo ci ha consentito di arrivare ad avere oggi la gamma di veicoli commerciali a metano più ampia del mercato ed essere leader nelle vendite in questo settore in Italia e in Europa. Infatti nel 2008 le immatricolazioni in Italia di veicoli Fiat Professional equipaggiati a metano sono state oltre 5.100, determinando una share nel mercato specifico vicina al 70%. I primi quattro mesi del 2009 confermano la nostra presenza in questa fascia di mercato e con il debutto del nuovo Ducato 140 Natural Power vogliamo rafforzare ulteriormente questo primato».

Opinione condivisa da Rosario Ambrosino: «TNT impiega ogni giorno migliaia di mezzi: la responsabilità nei confronti del contesto che ci circonda è parte della nostra identità. L’ausilio tecnologico di un partner come Fiat Professional, che ha fatto delle basse emissioni il suo fiore all’occhiello e l’utilizzo di un mezzo come il nuovo Ducato Natural Power contribuiscono ad avvicinarci all’obiettivo dichiarato dal nostro CEO Peter Bakker due anni or sono al momento del lancio del programma ambientale Planet me: fare di TNT la prima “zero emission company” del settore».

TNT Express Italy intende incrementare il più possibile l’utilizzo di mezzi ecologici nella propria flotta di distribuzione, composta attualmente da 2.800 furgoni, in particolare con il Fiat Ducato 140 Natural Power, veicolo con alimentazione a metano, che assicura ottime performance, consumi contenuti e soprattutto minime emissioni. Proposto in diverse configurazioni (Furgoni Lastrati/Vetrati - Cabinati con pianale – Combinati – Panorama - Minibus), il nuovo veicolo amplia la gamma Natural Power di Fiat Professional attualmente composta da: Panda Van, Punto Van, Grande Punto Van, Multipla Van, e Doblo’ Cargo.

Il Ducato 140 Natural Power adotta un propulsore da 3 litri che, in modalità metano, sviluppa una potenza massima di 136 CV (100 kW) da 2750 a 3500 giri/min ed una coppia massima di 350 Nm a 1.500 giri/min. Così alimentato, il veicolo (nella configurazione Furgone Maxi - Passo Medio - Tetto alto) raggiunge una velocità massima di 155 km/h, accelera da 0 a 100 km/h in 13,9 secondi, può superare una pendenza del 21,5% a pieno carico e ha una ripresa da 60 a 100 km/h (in 5a marcia) di 10,1 secondi. Inoltre il nuovo veicolo assicura consumi contenuti (8,8 kg di metano ogni 100 km nel ciclo combinato) e ridotte emissioni di CO2 (239 g/km).

Il propulsore è stato sviluppato e prodotto da FPT – Fiat Powertrain Technologies: una soluzione che, fin dalle fasi iniziali del progetto, è stata realizzata per il funzionamento a metano adottando numerosi componenti specifici per assicurare la massima affidabilità ed efficienza, oltre a garantire prestazioni paragonabili a quelle di un propulsore diesel.

Il veicolo è configurato per funzionare normalmente a gas naturale. L’alimentazione a benzina interviene automaticamente solo quando il metano si sta esaurendo: il serbatoio della benzina di 15 litri assicura, in modalità “recovery”, oltre 100 km di autonomia per raggiungere il più vicino distributore di metano.

Le bombole del gas sono poste sotto il pavimento, permettendo così di conservare la totale fruibilità del vano di carico. Il sistema di alimentazione è costituito da 5 bombole per una capacità complessiva di 220 litri (pari a 36 kg) che assicurano un’autonomia di 400 km. Immagazzinato a 200 bar nominali a 15°C, il metano fluisce fino al riduttore/regolatore di pressione che alimenta i 4 iniettori a bassa pressione (circa 6 bar). Questi sono montati sulla testa dei cilindri e azionati dalla specifica centralina elettronica. In caso di esaurimento del gas naturale, la centralina stessa provvede a gestire automaticamente il passaggio all'alimentazione a benzina.



0 Comments