Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * *

TNT Italy acquista 115 Iveco Daily a metano


Iveco e TNT Express Italy consolidano il loro impegno nei confronti dell'ambiente siglando un importante accordo per la consegna – entro il 2013 - di 115 Daily Natural Power alimentati a metano che saranno utilizzati dai partner di TNT attivi nelle tre filiali romane del corriere espresso e in altre del Centro Italia.
La fornitura dei mezzi consisterà in più tranche: la prima e più importante numericamente, di 74 furgoni, è avvenuta oggi a Roma presso il concessionario Iveco "Romana Diesel" che ha realizzato l'accordo commerciale con i partner TNT HDG e Future Service.

Presenti alla consegna dei veicoli per TNT l'Amministratore Delegato Uffe Ekstedt e il Direttore Operativo Joost Bous e per Iveco Andrea Bucci, General Manager Mercato Italia.

Il Daily Natural Power è un mezzo efficiente sotto il profilo operativo e altrettanto efficace sul fronte ecologico ed economico. La versione Natural Power, rispetto a quella a gasolio, pur mantenendo le medesime prestazioni di potenza e coppia, consente una significativa riduzione di circa il 40% sul costo del carburante.

L'utilizzo del veicolo permette una riduzione delle emissioni di CO2 tra il 5 e l'8%, ottenendo così performance ambientali nettamente migliori rispetto ai limiti imposti dalla normativa Euro 6.

Le emissioni rumorose, inferiori di circa 5 decibel, si traducono in una rumorosità percepita inferiore del 75% e contribuiscono a migliorare il comfort di bordo e la vivibilità della cabina. Il veicolo può essere utilizzato anche a benzina in "Recovery Mode", consentendo all'autista di proseguire il viaggio anche nel caso in cui il metano nelle bombole termini.

Inoltre, per garantire la massima sicurezza, i veicoli di serie vengono equipaggiati con sistema ESP di ultima generazione (Electronic Stability Program) inclusivi ABS, ASR e sistema antiarretramento Hill Holder. La presenza del sistema ESP (associata al tipo di alimentazione) permette di avere un 15% di tolleranza sulla massa totale a terra del veicolo: questo si traduce in 90 chilogrammi aggiuntivi di portata utile rispetto alle versioni a gasolio.

L'abbattimento delle emissioni consentito da questo innesto nella flotta TNT è pari a 370 tonnellate di CO2 in un anno e rientra nel programma di costante rinnovo dei veicoli delineato da TNT in linea con le politiche di sostenibilità dell'azienda. TNT Express Italy utilizza a livello italiano un totale di 2.900 furgoni per la distribuzione espressa delle merci: di questi, circa il 63% è classificato Euro 4 e 5 e il 18% in classe Euro 3. Nel solo 2011 è stato rinnovato l'8% della flotta.

Grande soddisfazione è stata espressa dall'AD di TNT Express Italy, Uffe Ekstedt: "Iveco e TNT sono reduci dal successo nei test nell'ambito del Progetto Europeo di mobilità sostenibile Citylog, per la distribuzione intelligente delle merci nell'ultimo miglio e questo accordo commerciale rappresenta una ulteriore dimostrazione del comune impegno sul fronte del rispetto dell'ambiente e dell'innovazione tecnologica. Un impegno condiviso con i nostri partner, e in questo senso questo deal costituisce un esempio mirabile: il metano è la soluzione ottimale nel breve-medio termine per abbattere le emissioni nocive ed è, al contempo, un'efficace alternativa in un contesto come quello dei trasporti fortemente impattato a livello di costi dal caro-carburante".

"Questa consegna – ha dichiarato Enzo Gioachin, Vice President Sales & Marketing di Iveco – rappresenta un importante traguardo per Iveco, che da tempo ha intuito l'importanza del metano come fonte energetica alternativa. L'azienda oggi è leader europeo nel settore dei veicoli alimentati a metano e risponde concretamente alle esigenze sempre più stringenti della mobilità sostenibile. Una delle principali direttrici della nostra strategia aziendale è da tempo il rispetto per l'ambiente: attraverso azioni concrete, anche in questo settore, Iveco ha contribuito alla conferma di Fiat Industrial quale Sector Leader negli indici Dow Jones Sustainability World e Europe per il secondo anno consecutivo".


L'azienda offre una gamma completa di veicoli alimentati a gas naturale: dalle 3.5 tonnellate del Daily Natural Power alle 16 tonnellate dell'Eurocargo, alle 40 tonnellate dello Stralis, disponibile sia nella versione CNG (Compressed Natural Gas) sia in quella LNG (Liquefied Natural Gas). In totale sono circa 12mila i veicoli Iveco a gas naturale che oggi circolano nel parco di aziende private e della pubblica amministrazione, di cui circa 5mila Daily, 2mila veicoli della gamma media e pesante e circa 5mila autobus.


1 Comments

Più che sulla riduzione dell'emissione di CO2 io punterei l'attenzione su quella (enormemente superiore ed importante) di particolati e gas nocivi per la salute, che pongono l'alimentazione a metano su un altro pianeta rispetto alle altre, e senza il tipico decadimento derivante da usura di impianti di filtraggio e di iniezione tipici dei motori a gasolio con tanti km. :)