Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

San Diego lancia GNC il bus ibrido-elettrico


 San Diego Metropolitan Transit System (MTS) ha lanciato il suo primo autobus a gas naturale compresso (GNC) ibrido-elettrico con sistema di azionamento (GNC Hybrid Drive System). ISE Corporation ha sviluppato e fornito il sistema ad una variante del suo ibrido benzina ThunderVolt integrandolo su bus di 40 piedi forniti da MTS.


E' stato investito ben 1 milione di $ sul prototipo di autobus ibrido con scopo di ridurre ulteriormente le emissioni e il consumo di carburante degli autobus GNC della flotta MTS, fornendo più potenza ed un viaggio più tranquillo. I finanziamenti per il programma sono stati forniti dal Sud Costa Air Quality Management District (SCAQMD), dal Distretto di Controllo dell'Inquinamento Atmosferico di San Diego (APCD), e della California Air Resources Board (CARB).

Questa nuova tecnologia è importante per la California, grazie alle agenzie che hanno investito massicciamente nei veicoli CNG e che sono attualmente in cerca di una unità di potenza ancora più efficiente. GNC - e la tecnologia ibrida elettrica che rappresenta il prossimo passo in avanti nel nostro impegno per un ambiente più sano. (San Diego County garante Ron Roberts, rappresentante dei consigli di amministrazione di San Diego di MTS, APCD e CAR)

Il GNC Hybrid Drive System dispone di un motore ISB Gas Plus, un generatore elettrico Siemens da 165 kW , due inverter doppi Siemens, due motori Siemens da 85 kW e batterie NiMH sviluppati da Cobasys.

L'aggiunta di nuovi ibridi GNC autobus nella flotta MTS è stata fatta congiuntamente all'acquisto di MTS di altri venti autobus ibridi benzina da 35 piedi in consegna nel prossimo autunno, e di 250 da 40 piedi nel corso dei prossimi cinque anni. La nuova flotta così costituita sarà la più grande nell'ordine degli appalti nella storia di MTS.

Attualmente MTS mantiene e gestisce 476 autobus, di cui il 75% sono GNC. Con i nuovi bus MTS vuole centrare l'obiettivo dichiarato della conversione di tutta la sua flotta a Metano od a tecnologia ibrida entro i prossimi 6 anni.

L'autobus ibrido GNC viaggerà su tutta la rete di MTS, fornendo ai pendolari l'opportunità di sperimentare la nuova tecnologia.

Fonte: http://www.greencarcongress.com - Traduzione a cura di Ecomotori


0 Comments