Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

S. Benedetto del Tronto: Tre nuovi autobus a metano e ne arriveranno altri tre


autobus_metanoQuesti mezzi, come noto, hanno un'emissione di polveri sottili ridotta quasi a zero e sono pertanto strumenti importanti per la riduzione dell'inquinamento ambientale. Sabato 11 luglio alle ore 18 alla rotonda Giorgini di San Benedetto verranno presentati i tre nuovi autobus

per il trasporto urbano alimentati a metano che sono entrati in servizio sulle linee Start nei giorni scorsi. A questi se ne aggiungeranno altri tre a fine luglio. Tutti sono stati acquistati dalla Start con il contributo della Regione Marche. Questi mezzi, come noto, hanno un'emissione di polveri sottili ridotta quasi a zero e sono pertanto strumenti importanti per la riduzione dell'inquinamento ambientale. Gli autobus a metano sono riconoscibili per il colore verde della parte superiore, dove è anche tracciata una scritta che evidenzia ulteriormente questo tipo di alimentazione.

Alla presentazione parteciperanno il sindaco Giovanni Gaspari, l'assessore ai Trasporti Settimio Capriotti, il comandante della Polizia Municipale Giuseppe Coccia, il presidente della Start spa Arrigo Silvestri, il direttore Ado Paolini, il vicedirettore Riccardo Sbraccia, il presidente della Start Plus spa Lucio Ventura. La Start, in particolare, distribuirà gadget relativi ai servizi offerti.

«L'entrata in servizio di questi mezzi si innesta su una strategia più generale di incentivazione del trasporto pubblico a San Benedetto», afferma l'assessore Capriotti, «Non a caso, grazie al contributo della Regione Marche, anche quest'anno abbiamo potuto riproporre il servizio di bus navetta gratuiti per il mare e inoltre potenziare le linee a favore dei turisti e della stessa cittadinanza. Ricordo inoltre la riorganizzazione delle linee urbane, i migliori collegamenti con le periferie sud e nord, con Acquaviva, i molti abbonamenti agevolati per anziani, lavoratori e altre categorie, la sinergia con la Start, la Provincia di Ascoli Piceno, la Regione Marche».

Fonte: http://www.ilquotidiano.it




0 Comments