Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pių informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * *

Panda TwinAir Natural Power č "Auto pių ecologica 2013" in Svizzera


La Fiat Panda Natural Power è stata giudicata l'Auto più ecologica in Svizzera del 2013 superando le altre nove vetture, tra le quali alcune versioni ibride ed elettriche. Promosso dal magazine 'Schweizer Illustrierte', il prestigioso titolo è stato consegnato ieri sera durante la cerimonia di gala che si è svolta all'Umweltarena di Spreitenbach, il primo centro elvetico per le tecnologie ambientali.

La nuova Panda TwinAir Turbo Natural Power da 80 CV è la prima vettura al mondo equipaggiata con un piccolo motore bicilindrico turbocompresso, alimentato a metano/benzina, pieno di brio, con un'elevata potenza specifica e coppia, che concilia in maniera perfetta la riduzione dei consumi e il divertimento di guida. Inoltre, grazie alle caratteristiche della nuova Panda - carreggiate allargate e sospensione posteriore a ponte torcente con maggiore rigidezza a rollio progettata appositamente per la versione a metano - anche sulla Panda Natural Power il comportamento stradale, in termini di handling e comfort, è nettamente migliorato rispetto alla generazione precedente, rendendo la vettura ancora più sicura e piacevole da guidare.

Disponibile nelle configurazioni a 4 o 5 posti e negli allestimenti Pop, Easy,  Lounge e Trekking, la nuova Fiat Panda 0.9 TwinAir Turbo Natural Power da 80 CV assicura ridotti livelli di CO2 (86 g/km) e consumi contenuti (3,1 kg/100 km sul ciclo combinato di omologazione) con l'alimentazione a metano. In particolare, il dato sulle emissioni è un record assoluto tra le vetture del Gruppo Fiat ed uno dei valori più bassi dell'intero mercato.

Eccellente anche l'autonomia che, a fronte di un miglioramento delle prestazioni del 30%, è aumentata di circa il 10% se confrontata con la Panda Classic 1.4 Natural Power. Inoltre, la disposizione dei due serbatoi del metano sotto il pianale della vettura permette di mantenere invariata la capacità del bagagliaio rispetto alle versioni a  benzina o gasolio. Non ultimo, oltre a poter circolare nei centri urbani chiusi per motivi ambientali, la nuova Panda a metano può essere parcheggiata anche nelle rimesse sotterranee e trasportata sui traghetti.

Da sottolineare che la Panda TwinAir Turbo Natural Power - come tutte le vetture Fiat a metano o GPL - è di primo impianto (OEM), quindi prodotta in fabbrica, garantita dal brand stesso e commercializzata attraverso la normale rete di vendita. In questo modo, il cliente può essere certo del rispetto delle normative di sicurezza, della massima qualità e affidabilità, oltre ai minori costi di gestione e all'impiego delle tecnologie più avanzate in questo campo.

La Panda TwinAir Turbo Natural Power amplia una gamma "ecologica" unica in Europa che ha certamente contribuito in modo significativo ai primati assegnati dagli ultimi studi della società JATO, leader mondiale per la consulenza e ricerca nel campo automotive. Infatti, per il quinto anno consecutivo, Fiat è il brand con il livello più basso di emissioni di CO2 delle vetture vendute in Europa nel 2011, con un valore medio di 118,2 g/km (4,9 g/km in meno rispetto alla media del 2010). Senza contare che dal 1997 ad oggi sono state vendute circa 500.000 unità, tra vetture e veicoli commerciali, appartenenti alla gamma Fiat Natural Power.


2 Comments

omesso..."oltre a poter circolare nei centri urbani chiusi per motivi ambientali, la nuova Panda a metano può essere parcheggiata anche nelle rimesse sotterranee e trasportata sui traghetti."...omesso


Ma scusami, perchè solo la nuova Panda? E le altre vetture a metano no? Io sono anni che imbarco la multipla sui traghetti di qualsivoglia compagnia senza alcun problema
Foto
Nicola Ventura
nov 25 2012 09:04
Certo... ma è solo la classica frase di rito per ricordarlo/farlo sapere a chi ha ancora troppi pregiudizi sul metano.

Non puoi nemmeno immaginare quanta gente strabuzza gli occhi quando vede la bombola di metano sulla 500 EcoAbarth... e la prima cosa che chiedono è: "ma è sicura?"