Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Nuovo scuolabus a metano a Cosseria


Cosseria. Nella tarda mattinata di lunedì 21 aprile, appena effettuato il collaudo, la ditta Orecchia di Moncalieri ha consegnato al Comune di Cosseria il nuovo scuolabus alimentato a metano, marca IRIS modello Daily.
Lo scuolabus, che è stato acquistato con un contributo di 33 mila euro della Regione Liguria su una spesa oltre 70 mila, è stato preso in consegna dagli addetti del Comune.


La presentazione ufficiale avverrà la mattinata del 25 aprile con la benedizione del pulmino, nell’area fra la parrocchia e il costruendo nuovo edificio scolastico, subito dopo la Santa Messa che si terrà alle ore undici.
Dopo la benedizione del pulmino proseguiranno le celebrazioni del 63° anniversario della liberazione con il corteo al monumento dei caduti e le deposizioni delle corone di alloro e dei fiori di fronte al monumento stesso ed alle lapidi di Marghero e Lidora.
“L’arrivo del nuovo pulmino rappresenta il primo risultato dell’intenso impegno profuso dall’Amministrazione Comunale verso le scuole e l’infanzia di questo Comune” ha detto il sindaco Gianni Cavallero, “Cosseria da diverso tempo conosce anche una vivace espansione demografica accompagnata negli ultimi anni anche da un incremento delle nascite, cui contribuisce certamente anche l’attenzione rivolta ai servizi che riguardano questa fascia di popolazione”.
L’assessore ai lavori pubblici Renato Barocco ha spiegato che “i lavori per il nuovo edificio scolastico stanno procedendo celermente, nonostante le non poche difficoltà che si sono dovute superare nel passaggio dei lavori fra il primo ed il secondo lotto. L’opera non solo consentirà l’accorpamento di scuola materna ed elementare in un’unica moderna e funzionale struttura, ma sarà anche una delle meglio attrezzate della provincia vista l’attenzione con cui abbiamo curato l’acquisto di mobili ed attrezzature scolastiche, per le quali abbiamo avuto un generoso contributo della fondazione De Mari”.
Fra le attrezzature più innovative, ha detto Barocco, “ci sarà anche un palestra di roccia, appositamente progettata, che renderà la scuola di Cosseria un riferimento unico in Valle Bormida e provincia”.
Inoltre, come spiega il vice sindaco ed assessore alla pubblica istruzione Andrea Berruti, “l’edificio offre la possibilità di realizzare una sezione primavera per i bambini di età fino ai tre anni senza sacrificare le esigenze delle scuole materna e statale che anzi troveranno spazi più ampi ed efficienti di quelli oggi a loro disposizione. A questo proposito il Comune sta studiando le modalità di realizzazione di questa sezione primavera che consentirà di ampliare ulteriormente i servizi offerti alla cittadinanza”.

Fonte: http://www.ivg.it 




0 Comments