Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Grosseto: il comune rinnova il parco auto con mezzi a metano


La politica ambientale del Comune di Grosseto raggiunge un’altra importante tappa. Il parco auto dell’amministrazione comunale è stato in parte rinnovato con la sostituzione di dieci autovetture.

Si tratta dei mezzi più vecchi comperati negli anni Ottanta e che, di conseguenza, hanno consumi ed emissioni di gas inquinanti  non più in linea con le esigenze attuali. Sono state acquistate dieci automobili di piccola cilindrata “city car” a basso impatto ambientale e con consumi limitati.

Per l’acquisto dei mezzi sono state bandite due gare, una per tre auto alimentate a benzina e metano e una per sei autovetture equipaggiate ed immatricolate a benzina e metano. I ribassi d’asta ottenuti consentiranno all’Ente di rottamare una ulteriore vettura “Euro 0” ed acquistarne un’altra, di piccola cilindrata, anch’essa a doppia alimentazione.

E non solo. A breve saranno rottamati alcuni ciclomotori che verranno sostituiti con scooter a basso impatto ambientale. Si tratta quindi di una operazione di grande portata che guarda, soprattutto, alla salute dell’ambiente e dei cittadini. Ma non è finita. Il Comune, certificato di qualità Iso 14001 ed impegnato da anni a combattere l’inquinamento da polveri sottili (Pm 10), ha disposto la chiusura al traffico dei mezzi maggiormente inquinanti per l’area urbana compresa nel primo anello di circolazione intorno al centro storico.

Con l’acquisto di veicoli ecocompatibili, l’amministrazione potrà tornare ad utilizzare i propri mezzi anche in aree interdette, contribuendo quindi a migliorare la propria efficienza in termini di risposta ai cittadini.

Fonte: Comune di Grosseto



0 Comments