Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Flotta Natural Power per l'AMAG di Alessandria


natural_powerE' stata presentata questa mattina la nuova "flotta" dell'AMAG: 23 mezzi, tutti a metano e di marca Fiat, che entreranno in funzione in questi giorni. Alla presentazione, avvenuta in piazza della Libertà, davanti al Comune di Alessandria

erano presenti Lorenzo Repetto, presidente dell'Amag e il sindaco di Alessandria Piercarlo Fabbio. "Siamo riusciti ad acquistare questi veicoli con sconti abbastanza consistenti" - ha detto Repetto - "questo perchè funzionano a metano, perchè ci sono gli incentivi sulla rottamazione e perchè la nostra azienda possiede più di 40 veicoli.

Ad esempio, per le 12 Fiat Panda (delle quali 7 Van) abbiamo speso 6577 euro anzichè 13573 euro, mentre per i 9 Fiat Doblò attrezzati la spesa è stata di 10230 euro contro i 16730 euro del prezzo di listino" - ha proseguito il presidente dell'Amag, che ha poi aggiunto - "Abbiamo voluto completare il rinnovo della flotta anche con una Fiat Panda 4x4, questo per muoverci soprattutto nell'acquese e con un Iveco Daily 35C15, con gru cassone ribaltabile trilaterale, che riesce ad arrivare fino a una profondità di 16 metri, utile quindi per estrarre pompe dai pozzi. Il suo costo è stato ci circa 53 mila euro, per un totale di 270 mila euro di spesa.

Siamo quindi riusciti a rinnovare il nostro parco mezzi eliminando le vetture degli anni '95, '96 e '97, che avevano oltre 200 mila chilometri, portando all'85% la percentuale di mezzi marchiati Fiat in nostro possesso. Ora aspettiamo che gli incentivi statali coinvolgano anche la rottamazione dei veicoli immatricolati fino al 1999 per proseguire nell'opera di ammodernamento del nostro parco mezzi".

E' poi intervenuto il sindaco di Alessandria, Piercarlo Fabbio: "Sono tutti veicoli che vanno a metano e inquinano poco" - ha detto il sindaco - "Abbiamo deciso di mettere sul territorio i nostri investimenti, con l'utilizzo di tecnologie italiane, questo per massimizzare le competenze dell'azienda nella vendita e nella distribuzione del metano; è anche un modo per far capire ai cittadini che con l'acquisto di queste macchine si riduce l'inquinamento atmosferico. Infatti abbiamo notato" - spiega Fabbio - "Che con questi nuovi sistemi riusciamo ad ottenere una qualità dell'aria superiore. Questo perchè un euro 5 inquina 20-30 volte meno di un euro 1: anche in città la qualità dell'aria da febbraio è decisamente migliorata ed è stabile sui 15-20 microgrammi al metro cubo, questo perchè c'è stata un'evoluzione della qualità dei veicoli" - ha concluso il sindaco.

Repetto ha poi voluto parlare della sua azienda e della situazione relativa alla vendita del gas: "Oggi alle 13 scade l'offerta del gas a prezzo fisso. Questa è inoltre la settimana di acquisizione del gas, ci sono degli stoccaggi notevoli che vogliamo acquisire: le operazioni dovrebbero concludersi entro venerdì, per un volume di oltre 100 milioni di metri cubi totali. Stiamo trattando l'offerta di 11 milioni per un grosso ospedale di Milano, e abbiamo anche da proporre l'offerta per la gestione calore sia di Tortona che di Ovada, anche se il discorso più importante rimane quello relativo alla gestione di Alessandria. Siamo comunque soddisfatti" - ha concluso Repetto - "perchè da uno zoccolo duro di 65 milioni di euro siamo passati in un anno ad averne 85".



0 Comments