Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Federmetano: il prezzo del metano scendera del 10% nei prossimi due o tre mesi.


federmetanoLa previsione è di Dante Natali, presidente di Federmetano, la Federazione nazionale dei distributori e dei trasportatori di metano. "I prezzi sono già in discesa - dichiara Natali a quattroruote.it - ma il calo maggiore si verificherà ad aprile.

Attualmente il prezzo alla pompa oscilla tra 0,860 e 0,940 euro al chilo. Scenderà progressivamente sotto 0,800 euro".

A rallentare la discesa del carburante ecologico per eccellenza, spiega Natali, "è la natura del mercato del metano. Il costo, infatti, viene calcolato sulla media delle tariffe di alcuni derivati dei prodotti petroliferi nei mesi precedenti, in genere da 9 a 12 mesi. Ciò si riflette sull'andamento dei prezzi finali, che si allinea a quello degli altri carburanti dopo un tempo corrispondente. Vorrei però ricordare - precisa Natali - che la scelta di tempistiche medio-lunghe aveva proprio l'obiettivo di dare una maggiore stabilità ai prezzi in un fase di crescita. È evidente che in un periodo calante i prezzi scendono meno di quanto ci si aspetta. Ricordiamo però che anche l'aumento, in autunno, fu più lento di quanto avrebbe dovuto essere".

Natali respinge al mittente le accuse dei consumatori: "Gli ultimi mesi sono stati un disastro anche per noi. Come si può pensare che si voglia mettere in difficoltà il mercato che ci sostiene? Al contrario, nei mesi scorsi abbiamo ridotto i margini per contenere il più possibile i prezzi. La discesa è lenta per lo stesso motivo per il quale la crescita, mesi fa, è stata lenta".



0 Comments