Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Mercedes: La Classe B F-Cell in produzione entro la fine del 2009


mercedes_classe_b_f_cellLa tecnologia delle pile a combustibile è la chiave per garantire in futuro una circolazione stradale ad emissioni zero, in quanto si tratta dell'unica tecnologia non inquinante che si adatta ad una mobilità a breve ed a lungo raggio.    

Per poter introdurre questa tecnologia sul mercato occorre un'efficace cooperazione tra gli organi politici, l'industria petrolifera, il settore energetico ed altri potenziali investitori. La produzione dell'idrogeno da fonti rinnovabili e la creazione di idonee infrastrutture di approvvigionamento sono fondamentali per poter garantire il progresso di questa tecnologia. Di conseguenza, il gruppo Daimler si impegna attivamente nel dialogo e nella cooperazione tecnica con industrie, governi ed azionisti per promuovere la collaborazione e sollecitare un supporto in tal senso. Daimler è membro attivo e fondatore della California Fuel Cell Partnership e sta lavorando insieme al Ministero dell'Energia statunitense ad un progetto di convalida di questa tecnologia.

Soltanto attraverso la cooperazione, standardizzazione ed implementazione di una rete di infrastrutture completa sarà possibile aprire la strada alla mobilità ad emissioni zero. Daimler sottolinea il proprio impegno nei confronti della responsabilità ambientale con l'obiettivo di lanciare i primi veicoli con pile a combustibile, prossimi alla produzione in serie, per il 2010. Il gruppo prevede di poterli commercializzare entro il 2015.

Mercedes-Benz Classe B F-CELL

La Classe B F-CELL è una Compact Sports Tourer, molto più potente ed efficiente della Classe A F-CELL, che verrà presentata al pubblico entro la fine del 2009. Basato sul sistema di pile a combustibile ottimizzato e compatto, presentato da Mercedes-Benz sul suo prototipo F 600 HYGENIUS nel 2005, il nuovo modulo di stack risulta più piccolo di circa il 40%, ma sviluppa una potenza maggiore del 30% e permette di ridurre i consumi di carburante del 16%. Il sistema possiede inoltre una migliore capacità di avviamento a freddo. La Classe B F-CELL potrà vantare un'autonomia di esercizio di circa 250 miglia con un pieno.

Pioniere nel campo delle pile a combustibile

Come pioniere nel campo delle pile a combustibile, il gruppo Daimler ha presentato il suo primo concetto di propulsione F-CELL al pubblico nel 1994 con Necar 1, seguito da 20 altri prototipi. Con il lancio della Classe A F-CELL nel 2003, Daimler ha presentato il primo veicolo al mondo prodotto in pre-serie con questa tecnologia. Attualmente, Daimler gestisce la più grande flotta automobilistica con pile a combustibile che conta più di 100 veicoli in circolazione a livello mondiale: prototipi, autovetture, furgoni e autobus urbani sottoposti a sperimentazioni presso i Clienti nell'uso quotidiano. Nel 2007, una Classe A F-CELL ha raggiunto il traguardo di 100.000 miglia e 2.500 ore di esercizio senza riparazioni o sostituzioni dello stack. Con ben 300.000 miglia ad emissioni zero percorse da questa flotta di veicoli con pile a combustibile, Daimler vanta più dati, esperienza e competenza di qualsiasi altra Casa automobilistica. I dati raccolti attraverso queste sperimentazioni confluiranno direttamente nel lavoro di ricerca e sviluppo, contribuendo a far proseguire l'ottimizzazione di questo sistema di propulsione, come dimostrazione dell'impegno del gruppo Daimler ad assumere un ruolo di leader innovativo sulla strada verso una nuova era: quella della mobilità sostenibile, ad alte prestazioni, efficiente e senza emissioni.



0 Comments