Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Mercedes Classe B F-Cell ma il debutto avverrà nel 2010


Prosegue la sperimentazione "sul campo" dei veicoli Mercedes alimentati con celle a combustibile. Protagonista di un severo test invernale è stata la Classe B che superato con successo la sua prima prova di resistenza stagionale nel Nord della Svezia dove i termometri hanno registrato temperature "polari". In questo modo gli ingegneri della casa di Stoccarda hanno potuto verificare con mano, nei minimi dettagli, il comportamento di avviamento a freddo del propulsore fino a 25 gradi sottozero.
                                  


Un ulteriore aspetto importante della sperimentazione invernale ha toccato i test sulla dinamica di marcia, tra cui, ad esempio, l'adeguamento dell'Electronic Stability Program alle speciali esigenze di un veicolo con celle a combustibile poiché l'elettromotore presenta un altro comportamento di marcia e regolazione rispetto ai motori tradizionali a combustione interna.
Chi però stava già ipotizzando un prossimo acquisto di una vettura di questo tipo dovrà attendere fino all'estate del 2010, anno in cui Mercedes prevede di commercializzare la prima automobile di serie con propulsione a celle a combustibile locale senza emissioni.
                                                                                                      
    

Per la propulsione dell'innovativo veicolo verrà utilizzata una nuova generazione di pile a combustibile, che si presentano più compatte e più efficienti e perfettamente idonee all'uso quotidiano. La base di partenza sarà quella del prototipo F 600 Hygenius presentato nel 2005 con una pila a combustibile estremamente compatta che funziona in modo molto più efficiente rispetto alle precedenti generazioni. Questo "stack" di nuova concezione è più piccolo di circa il 40% ed al tempo stesso sviluppa il 30% in più di potenza a fronte del 16% in meno di consumi in confronto all'altro veicolo sperimentale Classe A F-Cell.

Nella Classe B F-Cell viene impiegato un sistema di propulsione ulteriormente perfezionato, ancora più compatto ed al tempo stesso più efficiente rispetto alla Classe A F-Cell. Il motore elettrico sviluppa una potenza massima di 136 Cv con una coppia di 320 Nm ed è paragonabile, dal punto di vista delle prestazioni, a un motore a benzina da 2.000 cc. Soltanto che questo ecologico motore con pile a consuma l'equivalente di 2,9 litri di carburante (diesel) per 100 chilometri, e tutto e con emissioni zero.

Fonte: www.repubblica.it 




0 Comments