Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Honda FCX Clarity: arriva davvero l'auto a idrogeno


Honda FCX ClarityNe avevamo già parlato qualche tempo fa, ma ora dalle parole siamo passati ai fatti. La Honda ha mantenuto le sue promesse e ha cominciato, prima al mondo, la commercializzazione di un’auto a idrogeno con pile a combustibile (fuel cells). Anche la Bmw ha una vettura a idrogeno in circolazione, una versione speciale della lussuosa Serie 7, ma senza fuel cells: l’idrogeno è impiegato «semplicemente» come carburante.

La Casa giapponese è partita, ovviamente, dagli Usa e, in particolare, dalla California, lo stato americano che della protezione ambientale ha fatto un punto d’onore. Poichè il prezzo di un’auto del genere è ancora fuori mercato (cifre non se ne fanno, ma si parla di almeno 200 mila dollari) la vendita della FCX Clarity con questa tecnologia è stata avviata con la formula del leasing.

La rete commerciale è, per ora, limitata. Tre sono i rivenditori, quello di Santa Monica, il piccolo comune chic che fa parte della grande Los Angeles, ha consegnato in queste settimane le prime due Clarity a idrogeno. I neoproprietari, Ron Yerxa e Annette Ballester, secondo Honda, sono i primi possessori al mondo di una FCX Clarity e i primi tra le 200 persone che si prevede che utilizzeranno in leasing il veicolo negli Stati Uniti e in Giappone nei prossimi tre anni.

John Mendel, vice presidente esecutivo di Honda America, ha sottolineato come il leasing della FCX Clarity sia «un passo ulteriore per venire incontro alla stabilità climatica, all’utilizzo delle energie rinnovabili e al trasporto a Emissioni Zero». Secondo Mendel, questo è il primo passo verso una commercializzazione più ampia e si lavora per creare una adeguata rete di vendita e di infrastrutture.

La Clarity rappresenta un significativo progresso rispetto alla precedente Honda FCX. C’è un risparmio del 25% in carburante. La vettura raggiunge 115 km per chilogrammo di idrogeno, assicurando un'autonomia di oltre 450 km. L’auto è dotata di un avanzato sistema di fuel cells che alimentano il motore elettrico e l’unica emissione allo scarico è vapore acqueo. L’efficienza energetica è tre volte quella di un’auto a benzina.

Detto questo e sottolineato il valore tecnologico della Honda ci resta un sospetto: che tale inizio sia anche un buon colpo pubblicitario.

Fonte: http://www.lastampa.it



0 Comments