Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Cadillac Provoq, prestazioni pulite da carburanti derivati


Cadillac ProvoqLa  Cadillac svela una nuova visione per il futuro del trasporto di lusso, basato sull’innovativo concetto di pila a combustibile Provoq: un veicolo crossover a pile a combustibile d’idrogeno, che continua l’impegno della Gm all’affrancamento dal petrolio tramite l’impiego di una tecnologia avanzata.Il concetto della pila a combustibile della Cadillac Provoq rappresenta l’esempio piu' recente dell’innovatore sistema di propulsione Gm E-Flex, che abbina il nuovo sistema di pila a combustibile di quinta generazione ad una batteria agli ioni di litio per produrre un veicolo a trazione elettrica che non utilizza alcun derivato dal petrolio e allo scarico non emette altro che acqua.

'La Cadillac rappresenta uno sbocco naturale per la Gm, per quanto riguarda lo sviluppo della piattaforma E-Flex- dice Jim Taylor, direttore generale della Cadillac. 'La Cadillac, nella sua vera essenza, vuole rappresentare il lusso, la linea e la tecnologia a portata di mano, per cui e' logico che questa macchina sia propulsa dalla soluzione piu elegante possibile'.

Variante a pila di combustibile del sistema E-Flex.Questa concept-car puo percorrere 483 km con un solo pieno di idrogeno, di cui 450 km grazie all’idrogeno e 33 km unicamente con l’energia proveniente dalla batteria elettrica. Una coppia di serbatoi di deposito, di materiale composito, da 700 Bar di tenuta, posti sotto il pavimento del cofano posteriore, contengono 6 kg di idrogeno per l’alimentazione del cumulo di pile a combustibile, che si trova sotto il cofano.

A questo livello, l’idrogeno si miscela con l’ossigeno per produrre elettricita', per un’energia continua fino a 88 kw. Un insieme di batterie agli ioni di litio puo' immagazzinare fino a 9 kwh di energia elettrica, e fornire altresì un picco di 60 kw di potenza per prestazioni aggiuntive.

L’elettricita' generata dalla pila a combustibile viene distribuita ad un sistema di trasmissione coassiale da 70 kw alle ruote anteriori e ai due singoli motori, a trasmissione diretta su ognuna delle due ruote posteriori, offrendo in tal modo alla Cadillac Provoq una trazione su tutte e quattro le ruote e una grande dinamica di guida.

La sua accelerazione (circa 8,5 secondi per i 100 km/h con partenza da fermo) rappresenta un miglioramento di piu' del 30 percento in rapporto alla generazione precedente di pile a combustibile e, grazie alla coppia disponibile istantaneamente alle ruote, l’impressione e' di un’ancor maggiore velocita'. La Provoq raggiunge una velocita' massima di circa 160 km/h. Questa e' la visione di quel che verra' in seguito: un veicolo elettrico a pila di combustibile che offra le stesse caratteristiche di guida desiderate dai clienti di una Cadillac, che potranno servirsene senza utilizzare una sola goccia di combustibili derivati dal petrolio, ed emettendo dallo scarico solo vapor acqueo. 

Con la sua carrozzeria elegante firmata Cadillac, la concept-car Provoq ridefinisce le vetture di lusso di tipo crossover, offrendo uno spazio senza compromessi ai passeggeri ed al carico, assieme
alle sue prestazioni e alla distanza di autonomia. Ulteriori caratteristiche del veicolo comprendono: pannelli solari integrati nel tetto dell’abitacolo, per alimentare accessori di bordo quali l’illuminazione interna, il sistema di riproduzione audio e altro.

La Provoq presenta una profilatura slanciata e sportiva, che rappresenta la seconda generazione di rinascimento della linea Cadillac, inaugurata dalla Cts 2008, con caratteristiche dinamiche e studiate apposta per il supporto del treno di trasmissione a pile a combustibile d’idrogeno e che contribuiscono all’efficienza globale del veicolo.Caratteristiche chiave.'Dalla griglia robusta e schermata e dai fari verticali alle linee tese della carrozzeria, la Provoq e' riconoscibile istantaneamente come una Cadillac contemporanea- dice Hoon Kim, capo progettista esterno-Come la nuova Cts, e' massiccia ed espressiva, ma sussiste una profilatura migliorata tra i bordi: e' una nuova proporzione per i crossover, con una parte posteriore rapida, che assomiglia a quella di una coupe'.

I fanalini di coda verticali, illuminati da tubi al neon, abbinano pure la linea alla funzionalità, dato che la loro profilatura a pinna e' stata prevista per rendere la Provoq piu' efficiente possibile dal punto di vista aerodinamico. I serbatoi delle pile ad idrogeno sono installati sotto il pavimento dello spazio per il carico, mentre le batterie di accumulo si trovano al centro del telaio. L’insieme delle pile a combustibile si trova sotto il cofano bagagli, rendendo cosi' l’interno della Provoq simile a quello di un crossover convenzionale.

L’interno presenta uno schema cromatico contrastante, grigio scuro e grigio chiaro, con accenti cromati e cromati satinati dappertutto. L’illuminazione ambientale si estende lungo il cruscotto fino ai pannelli delle portiere, nonche' agli spazi per i piedi, alle soglie e sotto i sedili. Fra i sedili anteriori anatomici e' disposta un’estesa console centrale, con un compartimento completamente racchiuso, con porte per dispositivi Usb ed altri elementi elettronici. Tale console presenta pure un supporto per telefono cellulare, con sistema Blutooth incorporato e ricarica induttiva. Il meccanismo di cambio marce compatto, disposto sulla console, impiega una tecnologia cablata per il cambio delle marce, il che risparmia uno spazio notevole all’interno della console.

Fonte: www.newsbox.it



0 Comments