Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Toyota Prius: le vendite in europa superano quota 200.000


prius_2010Grazie a un consenso sempre più ampio da parte del mercato, la Prius con la sua tecnologia full hybrid celebra oggi uno dei traguardi più importanti della sua prima decade di presenza sul mercato europeo, contraddistinto da un’incredibile accelerazione delle vendite. Con vendite in Europa  

che nel maggio del 2008 avevano superato quota 100.000 unità, in soli due anni questo numero è raddoppiato. Ci si aspetta infatti che le vendite globali di Prius andranno a superare la soglia dei due milioni di unità per l’autunno del 2010.

Lanciata in Giappone nel 1997, la prima generazione di Prius è diventata nel 2000 il primo veicolo ibrido prodotto in serie disponibile sul mercato europeo. Nel corso dell’ultimo decennio il numero di paesi europei in cui questo modello viene distribuito è cresciuto da 13 a 38.

Votata ‘Auto dell’Anno’ da giornalisti del settore automobilistico di Europa, Giappone e Stati Uniti, la Prius ha raccolto diversi e prestigiosi riconoscimenti. La vincente tecnologia Hybrid Synergy Drive® rappresenta oggi, con un totale di 11 premi, una delle soluzioni più apprezzate nella storia del premio ‘International Engine of the Year’.

Per quanto riguarda la questione ambientale Prius è infatti un’automobile all’avanguardia, in prima linea nella ricerca di una maggiore efficienza dei consumi e della riduzione di emissioni di CO2, NOX e particolato. L’ultimo decennio è stato testimone di una riduzione superiore al 23% nei consumi delle auto equipaggiate con Hybrid Synergy Drive® e di una riduzione di quasi il 26% nelle emissioni di CO2, passando da 120 a soli 89 g/km. Al contrario, la potenza totale del sistema ha invece subito un incremento del 30%.

Queste tre generazioni di Prius non hanno determinato soltanto dei significativi miglioramenti per le successive evoluzioni della trasmissione Hybrid Synergy Drive®, ma hanno anche segnato un cambiamento nella percezione della tecnologia full hybrid da parte dei clienti.

Se i proprietari della prima generazione di Prius venivano infatti persuasi dalla straordinaria innovazione tecnologica e di concept propria di questo veicolo, la seconda generazione entusiasmava invece per tutte le tecnologie con cui era stata equipaggiata, all’epoca appannaggio di auto di nicchia, e rimanendo comunque fedele al proprio concept così distintivo. I clienti della terza generazione riconoscono oggi la Prius come una reale alternativa all’auto tradizionale, con prestazioni su strada e capacità dinamiche in grado di competere con qualsiasi altro veicolo del segmento D prodotto dalla concorrenza.

Rappresentando la sinergia ideale tra alta tecnologia e massima attenzione nei confronti dell’ambiente, l’Hybrid Synergy Drive® di Toyota equipaggia la Prius offrendo tutte le potenzialità della soluzione full hybrid, e quindi con un funzionamento in modalità esclusiva a benzina o elettrica, oltre ovviamente alla combinazione delle due.

Grazie alla possibilità di un funzionamento in modalità completamente elettrica, esclusiva per la tecnologia full hybrid, la Prius risulta efficace non soltanto nella riduzione della quantità di emissioni di CO2, ma anche al livello di qualità dell’aria. Anche durante il funzionamento in modalità di guida normale, la Prius produce emissioni di NOX significativamente inferiori a quelle di veicoli diesel paragonabili ad essa. Con un’autonomia derivante dal livello di carica della batteria, la modalità di guida EV consente una guida urbana silenziosa e priva di emissioni di CO2, NOX e particolato (PM), con velocità inferiori ai 45 km/h e fino a due chilometri.

Oltre alla dotazione di questa avanzata trasmissione full hybrid, la terza generazione di Prius introduce nel segmento diverse innovazioni tecnologiche. Tra queste, la prima combinazione di un sistema di ventilazione a energia solare e di un sistema di climatizzazione controllato a distanza, un Head-up display , comandi Touch Tracer sensibili al tatto montati sullo sterzo e un sistema di sicurezza Pre-crash.

La Prius si contraddistingue per l’elevato contenuto tecnologico e per il suo rinomato livello di affidabilità, che ne fanno uno dei modelli con il migliore rapporto qualità/prezzo rendendolo un ottimo investimento per il cliente finale. La sua trasmissione Hybrid Synergy Drive® è stata infatti concepita per richiedere la minima necessità di manutenzione e la massima durata delle componenti, garantendo a questo veicolo il più basso livello di costi di gestione della gamma Toyota.

Il migliore livello di emissioni di CO2 del mercato e un’economia dei consumi nel ciclo combinato pari a 3,9 l/100 km consentono a i clienti Prius la garanzia di costi di gestione incredibilmente bassi, di rientrare in significativi incentivi nei paesi europei ove siano stabiliti e in alcune aree la possibilità di circolare liberamente in quelle zone urbane ove siano in essere misure di limitazione del traffico.

Il recente lancio di Auris HSD segna poi l’inizio di una sensazionale espansione della linea di modelli Full Hybrid di Toyota. Il marchio ha infatti l’obiettivo di offrire tutti i propri modelli europei con la trasmissione Hybrid Synergy Drive® entro i primi anni della prossima decade.




0 Comments