Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Toyota: primi successi della nuova Auris HSD in Europa


auris_hybridToyota, da oltre 30 anni, continua a sviluppare e perfezionare la sua innovativa tecnologia Hybrid Synergy Drive®. I dati recenti relativi alle vendite delle automobili full hybrid Toyota, consentono di stimare che le loro vendite globali raggiungeranno il traguardo

dei 3 milioni entro la fine di quest’’anno. In Europa, sono più di 300,000 le unità già vendute.

Il recente lancio della nuova Auris HSD, è la conferma dell’impegno di Toyota di rendere la tecnologia full hybrid sempre più accessibile ad numero più ampio di clienti. Toyota intende equipaggiare tutta la gamma europea con la tecnologia Hybrid Synergy Drive® entro il 2020.

Auris HSD è la prima ed unica automobile full hybrid del segmento C, ed offre ai clienti la possibilità di sfruttare al meglio l’economia dei consumi, pari a soli 3.8 l/100 km, le basse emissioni di CO2, soli 89 g/km, e una guida completamente elettrica in grado di coprire fino al 25% dei tragitti urbani.

A livello europeo le vendite della nuova Auris HSD hanno già superato il numero di unità prodotte quest’anno, pari a 14,000 veicoli, un’indicazione questa di quanto rapidamente la tecnologia full hybrid di Toyota stia guadagnando il consenso da parte del mercato. Nel 2011, l’obiettivo è di raddoppiare le vendite, arrivando a circa 31,000 unità.

Quest’anno la trasmissione Hybrid Synergy Drive® ha nuovamente ottenuto il titolo di ‘Green Engine of the Year’. Oltre a questo, Auris HSD è stata votata ‘WhatGreenCar of the Year 2010’ da un gruppo selezionato di esperti del trasporto ecologico e dell’ambiente provenienti dal Regno Unito. La tecnologia full hybrid di Toyota si è distinta tra tutti i veicoli collaudati per ‘la sua guida innovativa, le tecnologie a disposizione del guidatore e la sua accessibilità in termini di prezzo.

La nuova Auris HSD ha inoltre ottenuto un grande successo anche nel corso delle premiazioni austriache Autoreview di quest’anno, guadagnandosi il secondo gradino del podio nella categoria ‘Trasmissione Alternativa’, ma di fatto il primo posto, trattandosi dell’unico modello del mercato generalista.

Il centro sulla sicurezza stradale Allgemeiner Deutscher Automobil-Club e.V. (ADAC) ha recentemente fatto da teatro per lo svolgimento dell'Auris Hybrid Eco Challenge. 25 team dilettanti e professionisti, selezionati tra 4,000 candidati, si sono sfidati nel tentativo di raggiungere la media di consumi più bassa. Il team vincitore ha ottenuto un livello pari a 3.86 l/100 km nel ciclo combinato, 4.4 l/100 km in autostrada e soli 2.66 l/100km nel circuito cittadino.

Oltre a questo, la nuova Auris HSD ha ricevuto il massimo delle 5 stelle negli EcoTest ADAC. Con un totale di 94 punti, il full hybrid di Toyota ha ottenuto il punteggio più alto mai raggiunto nel corso di questo importante ciclo di test. Nelle due categorie analizzate, quelle sull’efficienza dei consumi e sull’inquinamento ambientale, la nuova Auris HSD ha raggiunto lo straordinario punteggio di 44 punti per l’efficienza, e il massimo dei 50 punti nella categoria relativa al minimo inquinamento ambientale.

Sono più di 100 i modelli analizzati a partire dal 2002, anno in cui nasceva EcoTest. Ad oggi sono solo sette i modelli ad aver ottenuto le cinque stelle, equivalenti a più di 90 punti. Grazie a questo straordinario risultato, Auris HSD è l’automobile più ecologica collaudato da ADAC.




0 Comments