Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Hyundai: a luglio 2009 la prima auto ibrida con motore GPL-elettrico


hyundai elantra ibrida-gplHyundai ha annunciato che inizierà la vendita al pubblico del primo veicolo ibrido GPL-elettrico nel luglio dell’anno prossimo. La commercializzazione sarà inizialmente circoscritta al mercato domestico e proposta con il marchio Avante. Elantra LPI Hybrid Electric Vehicle (HEV) sarà il primo veicolo ibrido al mondo ad essere alimentato dal GPL (Liquid Petroleum Gas) ed il primo ad adottare batterie avanzate al Litio-Polimero (Li-Poly).

Elantra LPI HEV è spinta da un motore della serie Gamma LPI (Liquefied Petroleum Injected) da 1600cc e abbinato ad un motore elettrico da 15kW, ed è dotata di una trasmissione variabile garantendo un consumo di carburante decisamente ridotto.

“Elantra LPI HEV dimostra l’approccio innovativo di Hyundai: abbiamo fatto leva sulla leadership di Hyundai a livello mondiale per quanto riguarda i veicoli alimentati con GPL per sviluppare un ibrido che sarà economico da costruire e commercializzare” ha detto il dottor Lee Hyun-Soon, Presidente della divisione Ricerca e Sviluppo.  

Paragonando i costi operativi tra le diverse tipologie di veicoli ibridi attualmente disponibili sul mercato, Elantra LPI HEV si appresta ad essere la più economica di tutta la schiera. Elantra LPI HEV avrà costi operativi inferiori del 40% rispetto alle concorrenti sul mercato e del 50% rispetto al modello Elantra convenzionale alimentato solo a benzina. (I calcoli sono basati sul prezzo esistente sul mercato coreano di 1.907,08 won per ogni litro di benzina e sul prezzo del GPL di 1.828,65 won per chilo secondo la stima della prima settimana di giugno).

Elantra LPI HEV avrà un costo superiore rispetto ad una Elantra convenzionale, dovuto all’hardware supplementare presente sul veicolo (batteria al litio-polimero, motore elettrico esistema di controllo). Comunque, grazie ai ridotti consumi di carburante, gli acquirenti di Elantra LPI HEV potranno, con una percorrenza media, ammortizzare i costi extra del veicolo nel volgere di due anni.

In più, Elantra LPI HEV emette solo 103g/Km di CO2 ed il 90% in meno di gas inquinanti rispetto ad una Elantra alimentata a benzina, e questo la qualifica come Super Ultra Low Emission Vehicle (SULEV).

Elantra LPI HEV sarà il primo veicolo al mondo ad utilizzare batterie ricaricabili al litio-polimero, che saranno prodotte e fornite dalla LG Chem, una delle aziende leader nella produzione di batterie. Le batterie al litio-polimero offrono vantaggi significativi rispetto alle batterie litio-ionio, fra i quali una più alta densità di energia, costi di produzione più bassi, maggiore durata, con possibilità di essere sottoposte ad un maggior numero di cicli di ricarica prima che la loro capacità cominci a degradare.

Hyundai aveva sviluppato il suo primo veicolo ibrido già nel 1995 quando aveva presentato il Future Green Vechicle durante il Motor Show di Seoul. Poi, nel 1999, aveva presentato una Elantra HEV e nel 2000 una Accent HEV, entrambe dotate di sistemi di controllo di guida elettrico parallelo e tecnologia integrata Starter Generator. Questi veicoli di ricerca non sono mai entrati in produzione di serie.

Nel 2004 la Casa coreana aveva prodotto 50 Getz ibride con alimentazione mista benzina-elettrica (i veicoli si erano collocati nel segmento B del mercato coreano con il nome di Hyundai Click), fornite alle agenzie governative coreane come parte di un progetto di fornitura flotte. Tecnicamente si trattava di sistemi ibridi che utilizzavano motori da 12kW e batterie di tipo convenzionale. Lo sviluppo del programma di tecnologia ibrida è proseguito e nel 2005 Hyundai e la sua affiliata Kia Motors Corporation hanno consegnato ulteriori 350 unità, e successivamente altre 730 unità nel 2006 ed ulteriori 1.682 unità nel 2007, incluse le Accent HEV.

I piani attuali della Hyundai Motor Company prevedono l’espansione del sistema ibrido alla gamma delle berline medie a partire dal 2010.

Le vendite iniziali di Elantra LPI HEV rimarranno circoscritte al mercato coreano. Tuttavia, la LPI ibrida potrebbe essere esportata in quei mercati serviti da efficienti infrastrutture di distribuzione di GPL.

La LG Chem, quarto produttore mondiale di batterie ricaricabili, nasce nel 1947 come prima azienda chimica coreana. E’ un’azienda chimica globale che dispone di oltre 140.000 dipendenti che lavorano nelle aree della petrolchimica, dei materiali industriali, dell’informatica e dei materiali elettronici, con un volume di affari mondiale annuo di 8 trilioni di won.

Fonte: http://www.motorionline.com




0 Comments