Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Ford Mondeo MY2011: tanta tecnologia "verde" e motori Bioetanolo e GPL


MONDEO_2010_31Ford Europa lancia sul mercato la Mondeo più elegante e tecnologicamente avanzata di tutti i tempi e per garantire prestazioni di guida efficienti e parsimoniose, la nuova Mondeo offre una serie di nuove tecnologie Ford ECOnetic, tra cui la ricarica rigenerativa intelligente

, il sistema informativo Ford Eco Mode e un pannello di chiusura attiva della griglia, al suo debutto nella gamma Ford.

Questo dispositivo elettronico regola il flusso d’aria attraverso il radiatore e il vano motore per ridurre la resistenza aerodinamica e migliora le caratteristiche di riscaldamento del motore al fine di ottimizzare il risparmio di carburante e le prestazioni di riscaldamento, soprattutto in climi rigidi.

la nuova Mondeo propone altre alternative con alimentazione a benzina. Sono infatti disponibili due motorizzazioni benzina Duratec da 1.6 e 2.0 litri – quest’ultima in versione capace di utilizzare miscele di carburante che vanno dalla normale benzina al bioetanolo E85 – con potenza in uscita pari a 120 CV (88 kW) e 145 CV (107 kW), abbinati a trasmissioni manuali con cinque rapporti. Sarà disponibile anche un motore benzina-GPL 2.0 da 145 CV.

Le tecnologie Ford ECOnetic: risparmio di carburante ed emissioni ridotte

Dopo il lancio del suo primo veicolo appositamente sviluppato per conseguire alti livelli di risparmio, la Focus ECOnetic, Ford si è costantemente impegnata per offrire le principali tecnologie ECOnetic anche a tutti quei clienti che prediligono le versioni standard, ma desiderano comunque limitare il più possibile l’impatto ambientale del loro veicolo. Pertanto, Ford ha lanciato il programma Tecnologie ECOnetic, che consente ai clienti di scegliere una serie ben definita di caratteristiche in grado di influire positivamente sui livelli di consumo carburante e sulle emissioni.

La nuova gamma Mondeo include due innovative tecnologie Ford ECOnetic che hanno debuttato a bordo della Focus ECOnetic di ultima generazione: la ricarica rigenerativa intelligente e il sistema Ford Eco Mode che saranno forniti di serie su tutti i modelli della nuova Mondeo.

La grande esperienza Ford nel campo delle caratteristiche aerodinamiche ha consentito lo sviluppo di un’altra tecnologia ECOnetic che fa il suo esordio nella gamma europea di Ford con la nuova Mondeo: il pannello di chiusura attiva della griglia.

Il nuovo pannello di chiusura attiva della griglia

Grazie alla precedente esperienza acquisita con la messa a punto di dispositivi aerodinamici come le piastre di chiusura della griglia sui modelli ECOnetic, Ford ha introdotto sul mercato un’altra novità tecnologica che offre livelli ottimizzati di raffreddamento: il pannello di chiusura attiva della griglia, installato per la prima volta a bordo di un’automobile di produzione.

Il pannello è ubicato davanti al radiatore anteriore della nuova Mondeo, sulla fascia paraurti. Si apre e si chiude automaticamente in 15 posizioni diverse a intervalli incrementali di sei gradi, variando la resistenza aerodinamica del veicolo e le capacità di raffreddamento del motore. In posizione completamente chiusa, riesce a migliorare la resistenza aerodinamica del 6% circa.

L’apposita unità di controllo, ottimizzata per conseguire il massimo dell’efficienza in termini di consumi e per aiutare il motore a raggiungere rapidamente la temperatura d’esercizio più efficiente, mantiene il pannello chiuso il più a lungo possibile durante la fase iniziale di avvio. Le temperature vengono ininterrottamente monitorate per garantire che qualsiasi fattore di guida, ad esempio velocità elevate o ridotte e condizioni di traino, non producano variazioni indesiderate della temperatura.

Il pannello di chiusura attiva della griglia è fornito di serie sulla nuova Mondeo con motore EcoBoost da 2,0 litri e Duratorq TDCi da 2,0 litri e in futuro sarà reso disponibile anche su altri modelli.

La nuova ricarica rigenerativa intelligente

Sulla nuova Mondeo, il sistema di ricarica rigenerativa intelligente sfrutta una tecnologia avanzata per garantire che la batteria sia sempre efficientemente carica, aumentando la potenza sviluppata dall'alternatore quando il veicolo frena o decelera e convertendo l’energia cinetica in energia elettrica senza consumare ulteriore carburante.

La corrente elettrica ‘liberata’ viene utilizzata per ricaricare la batteria, a cui i sistemi elettrici possono attingere in una fase successiva. Un sistema avanzato di gestione monitora ininterrottamente lo stato della batteria e comunica con i sistemi elettronici a bordo affinché la funzionalità di ricarica rigenerativa possa alimentare la batteria in modo ottimale.

La ricarica rigenerativa intelligente è di serie su tutte le versioni della nuova Ford Mondeo.

Il nuovo sistema informativo Ford Eco Mode

Chi guiderà la nuova Mondeo potrà godere non solo dei vantaggi offerti dalla nuova tecnologia hardware che garantisce risparmio di carburante, ma anche dell'introduzione del sistema Ford Eco Mode, un software intelligente orientato al conducente installato di serie su tutti i modelli.

Utilizzando algoritmi sviluppati a partire da un vasto database di tecniche di guida eco-compatibili, il sistema Ford Eco Mode permette al conducente di ottenere la massima riduzione dei consumi in condizioni reali. Consiste in una nuova applicazione software integrata nel quadro strumenti HMI (interfaccia uomo-macchina) della nuova Mondeo, progettato per offrire al conducente consigli di 'eco-guida' applicabili e realistici.

Il sistema monitora i principali parametri pertinenti ai fini di un consumo ottimale del carburante e su cui è possibile influire attivamente modificando il comportamento di guida. Si tratta di parametri quali il cambio delle marce, l'anticipazione (per guidare nel modo più costante e fluido possibile) e la guida in autostrada (per condurre il veicolo alla velocità più efficiente in ogni condizione). Nel processo di elaborazione dei dati, il sistema tiene in considerazione anche i tragitti brevi con avviamento a freddo che presentano le caratteristiche di minore efficienza.

In base ai dati rilevati, Ford Eco Mode attribuisce al conducente un “punteggio” individuale e fornisce informazioni su come migliorare il risparmio di carburante nel tempo. Si tratta di un processo continuativo al servizio del conducente che può così sfruttare al meglio il corredo di tecnologie a bordo.




0 Comments