Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Toscana: le Asl adotteranno vetture elettriche per gli spostamenti urbani


autoelettricaLe Aziende sanitarie locali della  Toscana, per prime in Italia, adotteranno le auto elettriche  per le esigenze di servizio. Il progetto e' previsto dal  nuovo piano sanitario 2008-2010, che dedica un capitolo  specifico al risparmio energetico,

prevedendo tra le altre  cose che si proceda a un rinnovo del parco auto del settore  sanitario sostituendo progressivamente tutti i veicoli  presenti con altri a metano e Gpl per gli spostamenti  extraurbani, ed elettrici per spostamenti urbani.

Le Asl sostituiranno gradualmente il parco auto con questi  nuovi veicoli ad alimentazione elettrica. E' il primo caso in  Italia e la piu' grande iniziativa di cosi' vasta scala in  Europa. Il primo ordine, infatti, e' di 100 auto, che  andranno a sostituire vecchi veicoli in dotazione al sistema  sanitario.

I nuovi veicoli saranno acquisiti con la formula  dell'affitto a lungo termine tutto compreso, l'unico costo a  carico dell'ente e' l'energia elettrica, molto inferiore al  corrispondente mezzo a motore endotermico: fino al 70% in  meno rispetto al benzina e fino al 30% in meno rispetto al  metano. Si calcola che la spesa di affitto per ogni veicolo  oscillera' dai 400 ai 600 euro al mese. ''Questa e' al  momento la maggiore commessa di veicoli elettrici a livello  europeo - ha spiegato il presidente della commissione  regionale Sanita' Fabio Roggiolani -. Dimostriamo cosi' che  e' possibile utilizzare veicoli che azzerano l'inquinamento  atmosferico e acustico e diamo uno start-up a un nuovo  settore imprenditoriale''.
Fonte: Asca



0 Comments