Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Mercedes-Benz Vito: 100 esemplari a trazione elettrica per viaggiare a ‘zero emissioni’


Battery-powered_Mercedes-Benz_VitoMercedes-Benz presenta il prototipo di un veicolo commerciale a batteria realizzato sulla base del Van Mercedes-Benz Vito. Nell'ambito della manifestazione, i Ministri dell'Economia europei si incontrano per discutere sulle questioni relative alla redditività delle future tecnologie.

Il Dr. Dieter Zetsche, Presidente del Consiglio Direttivo di Daimler AG, ha tenuto un discorso sul tema della sostenibilità dei veicoli elettrici in qualità di attuale Presidente dell'ACEA (European Automobile Manufactures Association).

Realizzato sulla base del Van Mercedes-Benz Vito, il veicolo sperimentale presentato al meeting segna l'inizio di una nuova era nel campo della mobilità locale ad emissioni zero per il settore dei veicoli commerciali. Vito rappresenta il primo Van al mondo ad uscire dalla fabbrica equipaggiato con questa tecnologia. Con questo passo, il gruppo Daimler ribadisce il proprio impegno nei confronti della mobilità sostenibile.

Vito a trazione elettrica è il risultato delle attività di ricerca e sviluppo di Daimler AG, focalizzate in tre direzioni: ottimizzazione dei motori a combustione interna, incremento dell'efficienza attraverso l'ibridizzazione su misura dei veicoli e sistemi di propulsione ad emissioni zero con batterie e pile a combustibile.

Nel corso del 2010, verranno consegnati più di 100 Mercedes-Benz Vito a 20 Clienti. Si tratta prevalentemente di proprietari di flotte e istituzioni pubbliche che desiderano svolgere i servizi di trasporto in zone ecosensibili in modo silenzioso e senza alcun tipo di emissioni, incluso quelle di CO2. Di conseguenza, gli scenari di sviluppo per questo modello comprendono soprattutto tipologie di impiego a breve raggio, che prevedono numerosi stop&go nei centri urbani.

In una prossima fase si prevede la produzione di altri 2.000 veicoli di questo tipo. Il sistema di propulsione, concepito esclusivamente per la trazione elettrica, non richiede l'utilizzo della catena cinematica normalmente destinata ai motori a combustione interna.

Battery-powered_Mercedes-Benz_Vito_1Una batteria con la potente tecnologia agli ioni di litio fornisce a Vito tutta l'energia necessaria. Con una tensione di esercizio di 400 Volt, 16 A e una capacità disponibile di 32 kWh, l'autonomia media del Vito arriva a 130 km, ma con uno stile di guida appropriato può anche aumentare notevolmente. Il motore elettrico eroga una potenza massima di 90 kW.

Le prestazioni sono orientate alle richieste dei Clienti: la velocità massima di 80 km/h (limitata elettronicamente) è concepita per soddisfare le esigenze di trasporto della clientela propria delle aree urbane e metropolitane.

Anche sotto l'aspetto della sicurezza non manca nulla. Tutti i modelli Vito sono equipaggiati di serie con l'ESP, il sistema di controllo della dinamica di marcia che comprende le funzioni di ABS ed ASR. Anche il numero ed il tipo di airbag corrispondono alla dotazione di serie attualmente prevista per il Vito. Inoltre, per garantirne la sicurezza passiva, i veicoli sono sottoposti ai consueti crash-test.

Anche per il carico utile ed il volume di trasporto non è necessaria alcuna rinuncia rispetto ad un Vito a trazione convenzionale: il carico utile è superiore a 900 kg.

La produzione di Vito a trazione elettrica sarà integrata direttamente in quella di serie. La fabbrica Mercedes-Benz di Vitoria, nella regione basca della Spagna, si sta già preparando alla sfida di produrre questa nuova versione. Inoltre, gli sforzi nel campo della logistica, della qualificazione dei lavoratori e delle tecnologie di produzione riceveranno il supporto finanziario del governo regionale basco.

Anche in Germania, il Ministero Federale per l'Ambiente - la Protezione della Natura e la Sicurezza dei Reattori (BMU) - sta elargendo sussidi dedicati per sostenere l'impegno di Mercedes-Benz Vans nel campo della ricerca e sviluppo, della sperimentazione e dell'utilizzo di questi veicoli presso i Clienti.




0 Comments