Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

L'Elettrica Nissan Leaf è "Auto dell'Anno 2011" in Europa


car_of_the_year_2011In un momento storico importante per la Nissan Motor Co. Ltd. e i veicoli a emissioni zero,  Nissan LEAF, la vettura 100% elettrica vince il titolo europeo di Car of the Year 2011. La prima auto a emissioni zero prodotta in serie su larga scala e offerta



ad un prezzo accessibile, ha battuto i 40 veicoli contendenti alimentati da motori convenzionali e si è aggiudicata il più importante riconoscimento del panorama motoristico.

E’ la prima volta nei 47 anni di storia di questa competizione annuale, che tale premio venga assegnato ad un’auto elettrica.

Tra le rivali di Nissan LEAF, vetture di marchi importanti come Alfa Romeo, Citroen, Dacia, Ford, Opel/Vauxhall e Volvo. La giuria di Car of the Year è composta dai 57 più importanti giornalisti provenienti da 23 Paesi europei.

“La giuria ha riconosciuto che Nissan LEAF è un’assoluta novità nello scenario delle auto elettriche. Nissan LEAF è la prima vettura elettrica che può essere equiparata sotto molti aspetti ai veicoli tradizionali” ha affermato Håkan Matson, Presidente della Giuria di Auto dell’Anno.

Carlos Ghosn, Presidente e CEO di Nissan Motor Co. Ltd ha affermato: “Questo premio conferma che la Nissan LEAF, pioniera in materia di emissioni zero, è un concorrente credibile rispetto alle vetture tradizionali in materia di sicurezza, performance, spaziosità e maneggevolezza. Riflette anche il ruolo di Nissan quale marchio innovativo con una chiara visione del futuro del sistema dei trasporti, che noi definiamo mobilità sostenibile. Con altri tre veicoli elettrici che saranno lanciati da Nissan – e con l’imminente introduzione nel mercato di altre quattro vetture elettriche dell’Alleata Renault – Nissan LEAF rappresenta un primo passo significativo verso il futuro a emissioni zero”.

Nissan LEAF è dotata di un motore elettrico, che alimenta le ruote anteriori. Il motore in corrente alternata sviluppa 80 kW di potenza, 108 CV e 280 Nm di coppia, in grado di sviluppare una velocità massima di 145 Km/h. Il motore elettrico è alimentato da batterie avanzate agli ioni di litio compatte di tipo laminato, con una potenza che supera i 90 kW. La vettura ha un’autonomia di 175 km (secondo il New European Driving Cycle) tra una ricarica e l’altra, valore che la rende una proposta pratica e sufficiente a soddisfare le esigenze di molti automobilisti.

Il veicolo è equipaggiato di tecnologie quali sistema di frenata rigenerativa, aria condizionata, navigazione satellitare, retrocamera per il parcheggio e dispositivi telematici e informatici avanzati.

L’innovativo sistema di connettività offre informazioni continue al guidatore, come il livello di carica della batteria e l'autonomia residua, segnala la stazione di ricarica più vicina e consente di controllare a distanza attraverso un computer o un telefonino le funzioni di climatizzazione della vettura.

In Europa, Nissan LEAF sarà disponibile in cinque colori: blue metallic, pearl, white pearl, silver metallic, black solid e red pearl. L’unica opzione disponibile è il pannello solare montato nello spoiler posteriore che supporta la ricarica della batteria da 12V che alimenta i circuiti ausiliari.

Le consegne in Giappone e Stati Uniti inizieranno questo mese di dicembre. In Europa, le consegne prenderanno il via ad inizio 2011 in Portogallo, Repubblica d’Irlanda, Regno Unito e Paesi Bassi. Nissan LEAF è attualmente prodotta in Giappone, ma sarà costruita anche in Nord America ed Europa, quando i nuovi stabilimenti produttivi saranno aperti a fine 2012 ed inizio 2013, rispettivamente.

Il pensiero innovativo di Nissan va al di là del suo ruolo pionieristico in materia di emissioni zero con il lancio di una gamma di veicoli elettrici. In Europa, l’azienda lancerà presto con il marchio Infiniti una berlina di lusso ibrida, mentre i popolari crossover ad alimentazione tradizionale, come Nissan Qashqai e Nissan Juke, hanno creato un nuovo segmento di mercato, di cui Nissan è leader. Nel prossimo anno verrà anche introdotta la versione sovralimentata del nuovissimo motore tre cilindri benzina a iniezione diretta sulla quarta generazione di Nissan Micra, dotato di sistema Idling Stop in grado di offrire performance brillanti e un livello di emissioni di CO2 di soli 95 g/km.

Nissan ha già vinto in passato il premio europeo di Auto dell’Anno. Nel 1993, la Nissan Micra costruita in Regno Unito è stata la prima auto giapponese a vincere il premio e a dare il via ad una vera e propria passione in Europa per la piccola city-car, che tuttora continua con il recente lancio del nuovo modello di Nissan Micra.




0 Comments