Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

La Smart del futuro? Elettrica e superleggera


The_Knitted_smartAl Los Angeles Design Challenge, gli studi di design automobilistici internazionali sono stati invitati a progettare la loro visione di un'auto del peso di 1.000 libbre americane (circa 454 chilogrammi). La vettura compatta a quattro posti deve essere sicura e confortevole



, ma offrire al tempo stesso buone prestazioni di marcia e un design accattivante.

“Per questa sfida smart, city-car leggera ed ecocompatibile, era praticamente la predestinata. Tutti i requisiti di base erano già soddisfatti. Abbiamo dovuto soltanto ottimizzare ulteriormente la struttura leggera, abbinata ad un design inconfondibile e individuale ”, ha dichiarato Steffen Köhl, Responsabile dello studio Mercedes-Benz Advanced Design.

Ogni singolo componente della smart 454 è composto da diversi materiali, allo scopo di conferire alla vettura caratteristiche peculiari ed un look specifico.

Per ogni parte dela vettura viene utilizzato il materiale che garantisce l’equilibrio ottimale tra peso e funzione.

Finestrini, parafanghi e paraurti sono realizzati in plastica riciclabile colorata.

Il tetto è in tessuto riciclato sottile, ma al tempo stesso altamente resistente, con diversi motivi stampati e modelli di filatura.

La struttura degli pneumatici WWT in fibra di carbonio con sospensioni integrate è estremamente leggera ed esclude il rischio di forature.

La tecnologia SGR, unica nel suo genere, è la migliore tecnica di costruzione leggera per i cerchi e permette la realizzazione di veri e propri pezzi unici.

La smart 454 è spinta da due motori elettrici da 15 kW, alimentati da una batteria agli ioni di litio sostituibile. I motori sono alloggiati dietro le ruote posteriori.

Nell'abitacolo, la city-car si presenta praticamente senza plancia. Tutte le funzioni come, ad esempio, il tachimetro e l'indicatore di carica della batteria, il sistema di navigazione o il climatizzatore, vengono monitorate e gestite attraverso un iPad.




0 Comments