Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

La Fiat 500EV elettrica arriverà nel 2012 con batterie agli ioni di litio Bosch-Samsung


SB_LiMotive_batterie_agli_ioni_di_litioSB LiMotive, la joint venture tra Samsung SDI e Bosch, fornirà le batterie agli ioni di litio per la Fiat 500 EV, che sarà commercializzata nel 2012.  La Fiat 500 EV, frutto dell'alleanza tra Chrysler e Fiat, sarà un veicolo silenzioso, a zero emissioni e dai prezzi competitivi.    

Il propulsore elettrico della Fiat 500 EV è composto da tre sistemi: il modulo elettrico ad alta potenza, la batteria agli ioni di litio e l'unità di controllo per la gestione dei flussi d'energia.

Lo sviluppo e l'ingegnerizzazione del veicolo avranno luogo nel quartier generale di Chrysler ad Auburn Hills, nel Michigan.

I dettagli riguardanti il prezzo e le altre specifiche verranno annunciate da Chrysler a ridosso del lancio.

"Chrysler ha scelto SB LiMotive, perché in grado di fornire batterie agli ioni di litio di alta qualità, nella quantità necessaria e nelle tempistiche richieste dal mercato" dice Joachim Fetzer, Executive Vice President di SB LiMotive "Chrysler, inoltre, si avvarrà del know how tecnico di SB LiMotive per quanto riguarda il lancio di questo importante progetto. In questo senso, la nostra presenza a livello globale è stata determinante e non vediamo l'ora di poter vedere questa vettura sul mercato".

Il pacco batteria sarà sviluppato a Orion, nel Michigan. Le celle saranno prodotte in Corea, mentre il pacco batteria assemblato a Springboro, Ohio.

Nella prospettiva di intensificare le sinergie tra Chrysler LLC e il Gruppo Fiat nel campo dell'elettrificazione dell'auto, la Fiat 500 EV con le sue dimensioni ridotte e il pianale leggero rappresentano un punto di partenza ideale per questa tipologia di mobilità.  Chrysler rappresenterà il centro di competenza per lo sviluppo di questi progetti anche per il Gruppo Fiat.




0 Comments