Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

marzo 2017

L M M G V S D
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31


- - - - -

Indica Vista EV l'elettrica di Tata


Tata_logoLa Tata elettrica sarà presto tra noi. In Europa potrebbe essere in circolazione già entro la fine dell'anno. Mister Ratan Tata brucia tutti sul tempo ed dal prototipo presentato lo scorso anno al Motor Show di Bologna, è pronto



, secondo quanto riportato dalla casa stessa, al lancio sul mercato. Ecco quindi che tra breve potremo vedere in azione la Tata Indica Vista EV, prima city car elettrica 5 porte, 4 posti, con una autonomia di circa 200 km.

La vettura, sempre secondo i progettisti della Tata, sarà in grado di abbinare al rispetto dell'ambiente un rispetto altrettanto importante per il portafogli dal momento che il costo chilometrico sarà quasi inesistente, visto che per una ricarica completa delle batterie si spenderanno gli stessi soldi di un paio di litri di benzina. Il nodo cruciale di tutto il sistema, ovvero le batterie, è stato sciolto grazie all'impiego dei super polimeri di litio il cui impiego è in grado di garantire maggiore densità di energia e una durata più lunga rispetto a quelle utilizzate sui veicoli elettrici attualmente. Insomma la guerra delle batterie è appena iniziata e c'è da scommettere che su questo versante si giocherà la partita più importante del prossimo futuro dei veicoli elettrici.
Intanto la casa indiana ha messo a segno un bel colpo, bruciando di fatto tutta la concorrenza, e non è tutto: Tata Motors European Technical Centre potrà beneficiare di dieci milioni di sterline stanziate dal Governo britannico per il progetto "Automotive Assistance Programme", contributo che sosterrà l'investimento di 25 milioni di sterline previsto per lo sviluppo e la produzione di Tata Indica Vista EV.

Tmetc è una filiale di Tata Motors Uk che si occupa di design prodotto e progettazione                     meccanica in sinergia con la casa madre.                    

Da segnalare infine che la Indica Vista EV è stata sviluppata in collaborazione con la Miljø Grenland/Innovasjon, società norvegese il cui 50,3% è di proprietà della Tata. Questa compagnia dispone di tecnologie d'avanguardia ed è specializzata nello sviluppo di soluzioni innovative per la propulsione elettrica.

Fonte: http://www.repubblica.it




0 Comments