Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

I veicoli elettrici Renault e Nissan al World Economic Forum di Davos


Renault_ZETop Manager e Capi di Stato si riuniscono questa settimana sulle Alpi Svizzere per discutere su questioni di politica sociale ed economica. Grazie all’Alleanza Renault-Nissan, scopriranno una tecnologia all'avanguardia che alimenta le auto  

e alimenta persino gli elettrodomestici.

In occasione del World Economic Forum di Davos che avrà luogo dal 25 al 28 gennaio, politici, accademici e amministratori delegati di alcune delle più grandi aziende del mondo si riuniranno per discutere dei problemi più urgenti del pianeta, in particolare quelli connessi alla carenza di risorse e alla sicurezza energetica.  Alla conferenza annuale saranno presenti Carlos Ghosn, Presidente dell’Alleanza Renault-Nissan ed altri dirigenti delle due case automobilistiche.

Per il secondo anno consecutivo, l'Alleanza offre ai delegati della Conferenza la possibilità di effettuare dei test drive di veicoli a zero emissioni , tra cui le nuove Renault Fluence Z.E. e Nissan LEAF. I veicoli elettrici offrono una soluzione immediata per ridurre le emissioni di CO2, sia in ambiente urbano sia a Davos, una delle città più alte d'Europa (fatto poco noto: i veicoli elettrici non necessitano di ossigeno e pertanto registrano ottime performance a qualsiasi altitudine).

Davos costituirà una delle prime occasioni per i delegati di provare la berlina Renault Fluence Z.E., alimentata da un motore elettrico da 70 kw. Potranno anche guidare Nissan LEAF, la prima auto elettrica prodotta al mondo ad un prezzo accessibile, vincitrice del titolo Car of the Year 2011. Più di 22.000 proprietari di LEAF in tre continenti hanno guidato per 35.000 miglia, risparmiando l'equivalente di 7.300 tonnellate di emissioni di CO2.

I test drive partiranno dal padiglione Renault-Nissan, un’area agevole per i delegati della Conferenza e per il pubblico. GE fornirà punti di ricarica per le auto, che saranno alimentate da energia rinnovabile proveniente dalle centrali idroelettriche locali di Davos.

I visitatori di Davos potranno anche sperimentare una delle più recenti innovazioni sulla mobilità sostenibile: la tecnologia unica Nissan LEAF-to-Home (L2H) inverte il normale flusso di energia di Nissan LEAF, consentendo alla batteria agli ioni di litio di Nissan Leaf da 24kWh di alimentare gli elettrodomestici per un massimo di due giorni. A Davos, il sistema ricaricherà telefoni cellulari e computer portatili nel padiglione dell’Alleanza - e persino una macchinetta per la cioccolata calda! Inoltre l'Alleanza donerà 1 $ al programma Mata no Peito (matanopeioto.org) per ogni tazza di cioccolata calda. I visitatori potranno avere cioccolata gratis e saperne di più sul sistema L2H.



0 Comments