Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * -

Enel sceglie Opel Ampera per la propria flotta ecologica


Enel sceglie Opel Ampera per rendere più verde la sua fotta aziendale e avere contemporaneamente il massimo della flessibilità e dell’autonomia per i propri responsabili vendite.

Quattro auto elettriche ad autonomia estesa dell'azienda tedesca saranno testate da due uomini e due donne in un test esteso al fine di apprezzare al meglio le qualità dell’ambasciatrice Opel. In particolare le qualità ecologiche, con emissioni zero in città e soli 27 g/km di CO2 nel ciclo misto, autonomia di oltre 500 km fra autonomia in elettrico (fino a 80 km) e autonomia estesa, prestazioni esaltanti con 370Nm di coppia, subito disponibili alla ruota grazie al motore elettrico, 150cv e prestazioni da 0 a 100 km/h in soli 9 secondi. Ma anche: quattro comodi posti e un capiente bagagliaio per viaggiare su tutto il territorio Italiano in totale comfort e autonomia, senza alcun vincolo.

Inoltre, la possibilità per Ampera di beneficiare di accesso gratuito alle zone a traffico limitato in città come Roma, Milano e Bologna, è un importante vantaggio del quale potranno usufruire i responsabili commerciali di Enel Energia.

Infine, Ampera è dotata di 4 modalità di guida: standard, sport, mountain e hold, quest’ultima, particolarmente efficace e fondamentale per la flessibilità di utilizzo di Ampera. Grazie a tale modalità infatti il guidatore può decidere quando viaggiare in puro elettrico ad emissioni zero e quando utilizzare invece il sistema di estensione dell’autonomia. In questo modo sarà possibile viaggiare sempre a emissioni zero sfruttando le batterie nei tratti urbani e densamente abitati, piuttosto che nelle aree a traffico limitato, mentre nei tratti extraurbani o autostradali si potrà viaggiare in autonomia estesa preservando la carica delle batterie.

L'accordo fra Enel e Opel - che si attua anche grazie a una partnership con il gruppo Arval per la gestione della flotta elettrica aziendale - rappresenta un ulteriore passo per sostenere la Corporate Social Responsibility dell'azienda italiana. Ampera, costituendo oggi una soluzione unica come vettura a trazione elettrica senza limiti di autonomia utilizzabile sia in città che su percorsi extra urbani e autostradali, consentirà una forte riduzione delle emissioni inquinanti del parco circolante Enel.

“La scelta di Enel di utilizzare la nostra nuova ambasciatrice del marchio conferma la qualità della nostra scelta tecnologica con un prodotto elettrico ad autonomia estesa, con design da ammiraglia, quattro posti comodi, prestazioni esaltanti e un bagagliaio capiente”, commenta l’Amministratore Delegato di General Motors Italia, Roberto Matteucci. “Sono convinto che l’esperienza di guida sarà come sempre entusiasmante, come hanno già confermato i nostri primi clienti.

“Enel è impegnata da tempo nello sviluppo di prodotti, servizi e tecnologie che sappiano coniugare innovazione e attenzione all’ambiente. Con il progetto ‘Enel Drive’, siamo stati pionieri nello sviluppo della mobilità a ‘zero emissioni’ - afferma il Direttore delle Divisioni Mercato e Generazione ed Energy Management di Enel, Gianfilippo Mancini – “Siamo convinti che la diffusione dei veicoli elettrici, unitamente alla nostra offerta di energia “verde” congiunta con l’infrastruttura di ricarica intelligente, permetteranno di diffonderne l’uso, consentendo una riduzione significativa delle emissioni e un miglioramento della qualità della vita, in particolar modo in città.”


0 Comments