Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Elettriche: Visionaire e smart celebrano la nuova era dell'energia


SmartIl leggendario magazine di moda e arte newyorkese Visionaire dedica il suo 57o numero all’innovativa due posti smart fortwo. "Visionaire 2010" è la prima uscita elettrica della prestigiosa pubblicazione.  

È stata chiesta la collaborazione di 52 curatori e collezionisti di fama internazionale che, per questo numero, hanno selezionato 365 opere d'arte. Realizzata in forma di calendario ad azionamento elettrico, "Visionaire 2010" si presenta come un avveniristico compendio di arte contemporanea. Occasione per questa collaborazione con Visionaire è il lancio della seconda generazione della smart fortwo electric drive.
La rivista Visionaire è stata fondata a New York nel 1991, come forum di incontro e scambio creativo. Ogni uscita è dedicata ad un tema specifico, in funzione del quale i contenuti editoriali vengono presentati in modo innovativo ed originale. Anche il formato della prestigiosa pubblicazione a livello mondiale cambia da numero a numero, dando vita ad esemplari unici l'uno diverso dall'altro. "The New Yorker" vede in Visionaire "il campo da gioco ideale per i maggiori creativi e designer, artisti, fotografi e pensatori" e il "W Magazine" la definisce "la versione haute couture di una rivista".
"Opere d'arte contemporanea incontrano una tecnologia avveniristica: è questo ciò che accomuna smart e Visionaire", osserva Marc Langenbrinck, direttore Brand Management, Sales & Marketing smart. "La prima edizione elettrica della rivista sottolinea il ruolo pionieristico del marchio automobilistico nell'individuazione di soluzioni per la mobilità del futuro, che dovrà essere necessariamente ecocompatibile e sostenibile nel lungo periodo. Il progetto è parte integrante dell'impegno di smart nell'ambito della creatività e della sostenibilità nella dimensione urbana e, con la sua modalità 'plug-in', accompagna simbolicamente l'introduzione sul mercato della smart fortwo electric drive di seconda generazione".

Il team di 52 curatori ospiti di "Visionaire 2010" è composto da artisti come, ad esempio, John Baldessari, curatori di musei a livello internazionale come Klaus Biesenbach (MoMA) o Christine Marcel (Centre George Pompidou), collezionisti di arte contemporanea quali Pharrell Williams, Mario Testino e l'architetto Zaha Hadid, nonché dalle attrici Natalie Portman e Tilda Swinton. Spiccano inoltre tra i nomi dei curatori quelli degli stilisti Raf Simons e Marc Jacobs e della Dott.ssa Renate Wiehager, direttrice della Collezione d'arte Daimler.

Ogni membro del team ha selezionato sette artisti: tra gli altri, Adel Abdessemed, Agathe Snow, Bruce Nauman, Cao Fei, Dominique Gonzalez-Foerster, Gabriel Orozco, Gelitin, Guyton\Walker, Kalup Linzy, Kaws, Maurizio Cattelan, Nathalie Djurberg, Olafur Eliasson, Paul Chan e Steve McQueen. Si può pertanto affermare a ragione che l'edizione 2010 di Visionaire rappresenta un vero compendio di arte contemporanea.

Parallelamente alla pubblicazione della rivista d'avanguardia, smart lancia la fortwo electric drive di seconda generazione con batterie agli ioni di litio. Il concept della smart elettrica è stato presentato in anteprima mondiale già nel 2006. Dal 2007 la smart fortwo electric drive con batteria al cloruro di sodio-nichel viene sottoposta ad una prima fase pilota su strada in diverse città, tra le quali Londra; qui 100 vetture vengono guidate ogni giorno al fine di verificarne l'idoneità all'impiego quotidiano. Entro la fine di quest'anno la smart electric drive entrerà in produzione con una batteria agli ioni di litio. La batteria agli ioni di litio offre vantaggi decisivi rispetto agli altri accumulatori: maggiore potenza, tempi di ricarica più brevi, superiore durata ed elevata affidabilità. Grazie a questa tecnologia, a partire dal 2010 smart introdurrà in alcune grandi città la prima, realistica soluzione per il trasporto privato a zero emissioni locali.

L'uscita di "2010" a livello mondiale rappresenta dunque un ideale ponte di tra smart electric drive e la prima edizione elettrica di Visionaire. I due marchi condividono, infatti, una particolare competenza in tema di design. Coerentemente con la tradizione della rivista multiformato, l'inconsueto calendario sarà prodotto in un'edizione limitata di 4.000 esemplari, da ottobre. Le prime anticipazioni del calendario verranno presentate da smart occasione del Salone Internazionale dell'Automobile di Francoforte (IAA), che aprirà i battenti dal 17 al 27 settembre 2009.

La distribuzione sarà affidata a librerie specializzate in design, ll'interno di musei, boutique di moda e lifestyle. "2010" può essere ordinata anche direttamente sul sito di Visionaire (www.visionaireworld.com). Le prime edizioni di Visionaire vengono oggi considerate autentici pezzi da collezione.




0 Comments