Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

BYD e6: via libera alla produzione dell'elettrica cinese


BYDE6_01Il costruttore cinese BYD ha annunciato oggi che la sua e6 elettrica andrà in produzione. La e6 è il primo modello completamente elettrico realizzato da BYD e vanta una evoluta batteria agli ioni di litio che può ricaricarsi del 50% in soli 10 minuti e del 100% in 60 minuti.



Anche la sua autonomia complessiva è tutt’altro che limitata: 330 km.

La casa cinese, che ha dalla sua gli enormi capitali messi in campo dal magnate americano Warren Buffett, sarà in vendita nel suo paese natale già entro la prima metà di quest’anno. Va detto ad onor di cronaca che la prima fase della sua commercializzazione interesserà soprattutto la pubblica amministrazione ed i servizi di taxi pubblici, e che il modello verrà venduto ad un prezzo non inferiore ai 44.000 dollari.

Entro la fine del 2010 comunque, BYD conta di sbarcare con la sua e6 proprio negli USA, dove comunque il prezzo supererà i 40.000 dollari. L’ambizione della casa è a dir poco sterminata: “Puntiamo a diventare il costruttore più grande del mondo entro il 2025?, ha dichiarato Wang Chuanfu, presidente di BYD. Il costruttore cinese ha visto crescere le proprie vendite del 130% in un anno, e ha raggiunto le 400.000 unità vendute nel corso del 2009. L’obiettivo per il 2010 è di raggiungere quota 800.000.

Un manager della casa ha dichiarato che la nuova e6 sarà l’arma per combattere contro competitors internazionali del calibro della Chevrolet Volt, che arriverà in Cina nel 2011, e della Nissan Leaf, che tenterà l’invasione del gigante asiatico nel corso dell’anno successivo.

Fonte: http://www.autoblog.it




0 Comments