Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Auto elettriche troppo silenziose: causano il 50% di incidenti in più


autoelettrica1Paradossi del progresso. Se fino ad oggi le auto tradizionali venivano criticate per l’eccessivo rumore e per aver rovinato gli ambienti del passato, oggi le auto elettriche destano preoccupazioni opposte: sono troppo silenziose e rappresentano un pericolo

per pedoni e ciclisti che non la sentono arrivare.

Per questa ragione negli Stati Uniti gli ingegneri delle maggiori case automobilistiche sono ora impegnati in progetti opposti a quelli degli ultimi anni: aggiungere alle vetture elettriche dei dispositivi rumorosi in grado di avvertire i passanti dell’arrivo.

I problemi riguarderebbero le auto elettriche in uscita il prossimo anno, accusate di muoversi “troppo silenziosamente” durante l’accensione e nelle prime fasi di marcia.

La prima contestazione, riporta il Washington Post, sarebbe giunta dalla Federazione Americana dei Ciechi, ma obiezioni simili sono arrivate anche dal Giappone e dalla Commissione Europea.

Intanto negli Usa è già pronta una proposta di legge che stabilisce un livello minimo di emissioni acustiche per i veicoli che non utilizzano un motore a scoppio. Secondo uno studio della National Highway Traffic Safety Administration, le auto ibride hanno il 50% delle possibilità in più di provocare incidenti in cui siano coinvolti pedoni.

Le principali case automobilistiche del mondo sono già al lavoro per rendere i propri mezzi elettrici più rumorosi, equipaggiandole con segnalatori acustici che avvertano della direzione e della velocità del veicolo.

Tra le proposte più interessanti, quella della Nissan per il proprio modello Leaf: il primo destinato alla grande distribuzione. Il progetto è quello di dotare le auto di un “rombo” da cabriolet sportiva, facendo addirittura scegliere ai consumatori la propria suoneria preferita.

Fonte: http://www.lanotizia.ch




0 Comments