Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2017

L M M G V S D
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31


* * * * -

ACI Roma presenta il programma per la mobilitÓ elettrica


L'Automobile Club Roma  nel quadro dei protocolli già siglati con l'Amministrazione Capitolina e il Municipio Roma Centro  è stato precursore della rivoluzione elettrica nella mobilità stipulando una convenzione con la società Edilfar Rent, in base alla quale le delegazioni ACI del Centro storico di Roma si propongono come centri di noleggio di smart electric drive e smart ebike.

Per dimostrare le grandi potenzialità della mobilità elettrica in città, ACI, Automobile Club Roma e il Municipio Roma Centro hanno allestito dal 12 al 15 maggio uno spazio espositivo nella Galleria Caracciolo in via Marsala 8 a Roma, presso la sede dell'ACI, dove i cittadini possono testare on the road le smart electric drive e smart ebike. Esperti dell'ACI spiegano anche i benefici economici ed ambientali della mobilità elettrica, fornendo chiarimenti sui sistemi di ricarica e sul piano di diffusione delle infrastrutture.

Nell'ambito della manifestazione è stato presentato il carro di soccorso stradale ACI Global, allestito con sistema di ricarica sperimentale dei mezzi elettrici su strada e realizzato grazie ad una collaborazione in atto tra ENEL, ACI Global e ACI Consult, oltre alla bio-carrozza POMOS e alle ultime novità nel settore della ricarica illustrate dal prof. Fabio Massimo Frattale Mascioli, professore di elettrotecnica dell'Università "La Sapienza".

"Con questa manifestazione sottolineiamo l'impegno dell'ACI Roma nella mobilità sostenibile  ha dichiarato Giuseppina Fusco, presidente dell'AC Roma  offrendo una soluzione di mobilità alla portata di tutti i cittadini. ACI presta tutto il supporto necessario all'Amministrazione comunale nel progetto di incremento delle colonnine di ricarica, con l'obiettivo di adeguare il numero di punti di rifornimento elettrici nella Capitale agli standard europei".


0 Comments